Il dottor Conde spiega l’intervento con meno “postumi, cicatrici e dolore” per il secondo cancro più letale negli uomini

Il dottor Conde spiega l’intervento con meno “postumi, cicatrici e dolore” per il secondo cancro più letale negli uomini
Il dottor Conde spiega l’intervento con meno “postumi, cicatrici e dolore” per il secondo cancro più letale negli uomini

A un uomo su otto viene diagnosticato il cancro alla prostata almeno una volta nella vita. Questo è il motivo per cui molti potrebbero dover affrontare una prostatectomia, un intervento chirurgico per rimuovere la prostata.

Per conoscere maggiori dettagli su questa operazione, il medico e primario di urologia dell’Ospedale Quirónsalud Tenerife, dell’Ospedale Quirónsalud Costa Adeje e dell’Ospedale Quirónsalud Vida William Conte, offre alcuni dettagli che potrebbero interessare. Approfondisce anche il cancro alla prostata, il suo trattamento, i suoi sintomi e i diversi interventi chirurgici che vengono eseguiti.

cancro alla prostata

La prostata è una ghiandola del sistema riproduttivo maschile situata sotto la vescica e davanti al retto. La sua funzione è quella di produrre parte del liquido seminale che nutre e trasporta lo sperma dai testicoli al pene al momento dell’eiaculazione.

Lui cancro alla prostataSi tratta quindi di una malattia caratterizzata dalla formazione di cellule maligne nei tessuti della prostata. Una delle sue caratteristiche è che non manifesta sintomi fino a stadi molto avanzati, per cui la diagnosi precoce è essenziale.

Come afferma il dottor Conde, Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni negli uomini. È uno dei tumori più diffusi oltre i 70 anni e rappresenta fino al 7% della mortalità totale per cancro negli uomini. Sebbene l’età media alla diagnosi del cancro alla prostata sia di 69 anni, esiste la falsa convinzione che questa malattia colpisca solo gli anziani e che non rappresenti un pericolo per la vita del paziente.

Sintomi del cancro alla prostata

I sintomi che un paziente affetto da cancro alla prostata presenta sono suddivisi in fasi. La cosa più notevole è che quando la malattia inizia a svilupparsi e può essere curata, non provoca sintomi evidenti. Tuttavia, nelle fasi avanzate i sintomi possono includere:

  • Difficoltà e dolore o bruciore durante la minzione.
  • Flusso di urina debole o interrotto.
  • Bisogno frequente di urinare, soprattutto di notte.
  • Sangue nelle urine o nello sperma.
  • Dolore persistente alla schiena, ai fianchi o al bacino.

Interventi chirurgici per il cancro alla prostata

Le opzioni chirurgiche come opzione curativa per il trattamento del cancro alla prostata dovrebbero essere eseguite nella fase iniziale della malattia e includono:

  • prostatectomia radicale: Si tratta della rimozione completa della prostata, spesso insieme ad alcuni tessuti circostanti e linfonodi. Esistono diverse tecniche per realizzarlo.
  • Prostatectomia retropubica: Incisione nel basso addome.
  • Prostatectomia laparoscopica: Utilizza piccole incisioni invece di una grande.
  • Prostatectomia robotica: utilizzando il sistema da Vinci Robotic, che offre maggiori vantaggi rispetto ai precedenti.

Vantaggi della chirurgia robotica

L’Ospedale Quirónsalud Tenerife è l’unico centro medico delle Isole D che dispone di un’unità di chirurgia robotica in cui si trova l’ultima versione del Robot Da Vinci.

Il dottor Guillermo Conde spiega che la chirurgia robotica offre numerosi vantaggi rispetto alla tradizionale laparoscopia aperta e standard.

In primo luogo, la chirurgia robotica garantisce una maggiore precisione, poiché la tecnologia robotica consente movimenti più precisi e controllati. La telecamera 3D ad alta definizione fornisce una migliore visualizzazione dell’area chirurgica, aiutando a identificare e preservare strutture importanti.

Inoltre, è meno invasivo, ovvero vengono praticate incisioni più piccole che provocano meno dolore postoperatorio e cicatrici più piccole. Anche per questo si perde meno sangue. Il recupero è più rapido e i pazienti possono tornare alle normali attività quotidiane in meno tempo.

Il rischio di complicazioni è inferiore, poiché la precisione dei movimenti robotici può ridurre i danni ai tessuti e ai nervi circostanti, il che è fondamentale per preservare la funzione erettile e la continenza urinaria.

Rilevazione precoce

La diagnosi precoce per evitare il cancro è essenziale, quindi una revisione regolare è fondamentale. La creazione di programmi selezione, Basandosi sulla misurazione ripetuta dell’antigene prostatico specifico o PSA, hanno dimostrato che la diagnosi precoce del cancro alla prostata nelle fasi iniziali aumenta le possibilità di cura e diminuisce la mortalità. La diagnosi precoce può garantire un intervento efficace con capacità di cura. In questo senso, la tecnologia robotica offre rinnovata speranza a coloro a cui è stato diagnosticato un cancro alla prostata, fornendo opzioni terapeutiche meno invasive e più precise.

Quirónsalud Tenerife offre anche informazioni per sapere quali fattori di rischio possono essere controllati, come l’obesità, la sedentarietà, il fumo e il consumo di alcol. Tutti questi fattori sono legati a un rischio più elevato di soffrire di cancro alla prostata, particolarmente evidente nei casi di cancro più aggressivo.

Allo stesso modo, vale la pena ricordare che il Servizio di Urologia Quirónsalud Tenerife, Quironsalud Costa Adeje E Quironsalud Vida contano con un team multidisciplinare altamente qualificato che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie dell’apparato urinario e del retroperitoneo di uomini e donne, nonché dell’apparato riproduttivo maschile e delle disfunzioni del rene e delle sue strutture adiacenti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Tornare alla maschera”, raccomanda uno specialista in malattie infettive di fronte a un picco respiratorio elevato
NEXT La giustizia gli ha concesso gli arresti domiciliari