Spicca l’assistenza medica per le squadre del Torneo dell’Amicizia – Agenfor

Spicca l’assistenza medica per le squadre del Torneo dell’Amicizia – Agenfor
Spicca l’assistenza medica per le squadre del Torneo dell’Amicizia – Agenfor

Nell’ambito della terza edizione del Torneo dell’Amicizia “Gildo Insfrán” che si è svolto dal 31 maggio al 2 giugno a Estanislao del Campo e Pozo del Tigre, il Dott. Víctor Fernández ha parlato dell’organizzazione dell’evento e ha sottolineato l’assistenza medica fornita da diversi professionisti sanitari per prevenire e curare infortuni minori nei giocatori partecipanti.

“Questo evento è iniziato venerdì e la copertura della parte sanitaria è stata curata da ogni luogo in cui si è svolto e ha coinvolto anche, diciamo, alcuni collaboratori come medici, kinesiologi, kinesiologi del Circolo Kinesiologico Formosa, dell’Ospedale Evita. “Lui ha spiegato.

E ha aggiunto: “Tutti hanno collaborato perché questo evento potesse svolgersi nel migliore dei modi e, ovviamente, per assistere tutti i giocatori che hanno partecipato a questo evento”.

Allo stesso modo, il medico ha assicurato che ci sono stati inconvenienti “minori” come “distorsioni, traumi alla caviglia o al piede che sono stati curati sul campo dai kinesiologi”, anche se ha notato che “alcuni sono stati portati, ad esempio, all’ospedale di Pozo del Tigre” riferendosi a quei giocatori “che hanno avuto traumi come cadute o incidenti improvvisi, hanno perso momentaneamente parte di coscienza e poi si sono ripresi”.

“Per prevenzione in quei luoghi sono stati portati via, sono stati controllati, sono stati assistiti. La stessa cosa questa domenica mattina, alcuni pazienti che hanno subito traumi a Pozo del Tigre sono stati portati in ospedale”, ha indicato.

E ha precisato: «C’è un piccolo paziente che ha avuto una lussazione della spalla, che è stato sistemato, siamo venuti con un traumatologo, che ci accompagna anche in questo gruppo sanitario».

In questo modo, Fernández ha assicurato che “siamo venuti per prevenzione, visto il numero di giocatori, possibili pazienti, che hanno partecipato a questo torneo” e ha spiegato che, inoltre, “sono stati curati anche diversi pazienti in più, diciamo, nell’ambito delle cure quello fornito durante il campionato”.

Continua a leggere…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Medicina Legale ha effettuato negli ultimi cinque anni 1.190 denunce di suicidio
NEXT Queste sono le proprietà, i benefici e l’effetto sui reni di questa bevanda naturale