Con la strategia Chatlemos sono stati forniti 1.790 servizi

Con la strategia Chatlemos sono stati forniti 1.790 servizi
Con la strategia Chatlemos sono stati forniti 1.790 servizi
Fanno parte della strategia l’assistenza psicologica e gli interventi di gruppo nelle scuole, nei parchi e nei quartieri. Foto/Sindaco

Quindici giorni dopo l’inizio della prima fase della strategia di salute mentale del distretto di Chatlemos, 1.790 persone, tra cui bambini, adolescenti, giovani e adulti, hanno ricevuto assistenza psicologica e interventi di gruppo gratuitamente.

È UNA NOTIZIA OGGI: Ragazze e ragazzi palestinesi, vittime degli attacchi israeliani, riceveranno assistenza umanitaria in Colombia: Petro

Le sessioni di assistenza si concentrano sull’identificazione dei segnali di allarme, sulla promozione di pratiche salutari e sulla fornitura di indicazioni su qualsiasi situazione che le persone potrebbero vivere, a causa di ansia, depressione, pensieri negativi, violenza domestica o consumo di sostanze psicoattive, tra gli altri.

Con la strategia Chatlemos, iniziata il 31 maggio, il sindaco Alejandro Char mira a rendere visibile l’importanza della salute mentale e a mettere in contatto i pazienti con gli psicologi in ciascuno dei luoghi della città per migliorare il benessere emotivo dei residenti di Barranquilla.

Il piano pilota è iniziato in 8 istituti scolastici prioritari e in spazi aperti come i parchi, il Gran Malecón e l’Ecoparco Ciénaga de Mallorquín.

“Questa città è pioniera nella promozione della salute mentale fin dalla prima infanzia, con un approccio inclusivo raggiungeremo tutte le scuole, le università e tutte le località. “Stiamo facendo uno sforzo enorme per il benessere emotivo della nostra gente, ma soprattutto per i nostri bambini e giovani che devono essere abbracciati, riempiti di amore, tempo e ascoltati”, disse il presidente del distretto.

Questa strategia guidata dal sindaco Alejandro Char e accompagnata dall’amministrazione comunale e dalla Segreteria sanitaria distrettuale ha raggiunto le otto istituzioni educative ufficiali prioritarie come Jorge Robledo, Las Américas, Dennis Herrera de Villa, La Presentación, Niño Jesús, Normal Superior The Hacienda e Superiore Normale del Distretto, per fornire assistenza completa e benessere emotivo ai bambini e ai giovani.

Esiste anche una rete integrata alla quale partecipano diversi attori come presidi, insegnanti, studenti, genitori, istituzioni sanitarie e la comunità in generale per fornire il supporto necessario in tempi di crisi.

L’ufficio del sindaco del distretto ha collaborato con i leader della comunità per avere avvisi di possibili casi nei quartieri, i pazienti che entrano nel percorso di cura saranno monitorati e saranno effettuate azioni di ispezione, sorveglianza e controllo in modo che le istituzioni sanitarie che trattano i disturbi operatori di salute mentale fornire assistenza tempestiva e senza barriere.

Il rettore dell’istituto scolastico Las Américas, Navis Agressott, è stato molto grato per l’attuazione della strategia Chatlemos nelle scuole, considerando che è di grande attualità e di prima mano.

LEGGI OGGI: Il distretto ha rimosso i rifiuti dal torrente León e ha risposto alle emergenze dovute alla pioggia

“È qualcosa di cui avevamo bisogno, ma molto. In questo contesto in cui operano questi studenti, con così tanti problemi emotivi, economici e familiari che hanno, la strategia è un balsamo che darà loro potere, in modo che possano affrontare meglio i problemi emotivi,” ha precisato il rettore.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT TikTok si è occupato della sicurezza, del benessere e della salute mentale dei giovani