L’inverno oltre il raffreddore. A cura del Dr. Polo Andres Ojeda Aguayo, Interclinica Medicina Generale degli Adulti Los Leones – G5noticias

In questi giorni in cui l’inverno è già insediato nel nostro ambiente, sia a causa degli sbalzi di temperatura, delle diverse abitudini e attività, sia a causa del buio della stagione, ci sono una serie di fattori che influenzano la salute delle persone.

Sebbene questa stagione sia associata a raffreddori o altre patologie respiratorie, compaiono anche altre malattie, che vanno dai problemi dermatologici all’aggravamento delle condizioni croniche e ai rischi per la salute mentale.

Ad esempio, l’artrite, il lupus e la fibromialgia possono peggiorare a causa della sensibilità al freddo e all’umidità, causando dolori articolari e rigidità muscolare; mentre il clima freddo e secco può causare secchezza della pelle, esacerbando condizioni come la dermatite atopica e l’eczema.

Negli ambienti chiusi e poco ventilati, cattiva pratica indotta dal freddo, le allergie possono peggiorare a causa della proliferazione degli acari della polvere in ambienti caldi e umidi.

Che dire di chi soffre la mancanza di luce solare, il freddo e la diminuzione dell’attività, vedendo il proprio umore influenzato, con sentimenti di tristezza, stanchezza e mancanza di motivazione: la ben nota depressione stagionale.

E l’esposizione a temperature estremamente basse può portare all’ipotermia: una condizione pericolosa in cui il corpo perde calore più velocemente di quanto possa produrlo, il che può provocare danni agli organi vitali.

Adottare misure preventive è fondamentale per affrontare con successo i rischi per la salute che questa stagione può presentare. E anche se l’inverno può essere un periodo impegnativo per la nostra salute, con attenzione e cautela possiamo goderci questa stagione in tutta sicurezza.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La deputata Paula Labra ha annunciato di avere un cancro e dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico: “Devo fermarmi”
NEXT TikTok si è occupato della sicurezza, del benessere e della salute mentale dei giovani