Come si è comportato il Peñarol nei suoi ultimi esordi nella CONMEBOL Libertadores

Come si è comportato il Peñarol nei suoi ultimi esordi nella CONMEBOL Libertadores
Come si è comportato il Peñarol nei suoi ultimi esordi nella CONMEBOL Libertadores

Il Peñarol debutta questo giovedì nella fase a gironi della CONMEBOL Libertadores 2024 contro il Rosario Central, quindi rivediamo come si è comportato l’Aurinegro nei suoi ultimi esordi nella competizione.

Nel 2023, Carbonero non ha giocato nella Libertadores, ma nella CONMEBOL Sudamericana, ma lo aveva fatto l’anno precedente. In quell’occasione condivisero il girone con Olimpia, Cerro Porteño e Colón, disputando la prima partita contro il Sabalero a Santa Fe. La partita, disputata il 6 aprile 2022, si concluse con una vittoria per 2-1 dei padroni di casa, con Pablo Ceppelini. segnando l’unico gol della visita. Peñarol è arrivato ultimo in quel girone ed è stato eliminato.

Non era nemmeno nell’edizione 2021, ma era nell’edizione 2020. Quella squadra del Carbonero, guidata da Diego Forlán, perse 0-1 a Curitiba contro l’Atletico Paranaense nella prima partita del Gruppo C, dove Jorge Wilstermann e Colo Colo erano anche presente. In quell’edizione, Peñarol finì al terzo posto e raggiunse la CONMEBOL Sudamericana, dove perse contro il Vélez Sarsfield.

Nel 2019, anche l’esordio del Peñarol avviene con una sconfitta esterna, questa volta, contro la Liga de Quito: è 2-0 per i padroni di casa. L’Aurinegro si è classificato terzo nel Gruppo 4, a pari merito con Flamengo e Liga, che hanno chiuso rispettivamente al primo e al secondo posto. Ma la differenza reti è stata sfavorevole agli uruguaiani, che sono stati eliminati.

Il 15 marzo 2018, il Peñarol ha perso 1-0 a La Paz contro The Strongest al suo debutto nel Gruppo 3. Anche la squadra guidata da Leonardo Ramos ha concluso al terzo posto, nella serie in cui erano presenti anche Libertad e Atlético Tucumán.

Un anno prima, il rivale era un altro club boliviano, il The Strongest, che, giocando a Cochabamba, aveva regalato al Carbonero un successo per 6-2 nella prima partita del Gruppo 5. In quella serie giocavano anche Palmeiras e Atlético Tucumán, dove Peñarol finì in testa alla classifica. ultima posizione.

Nel 2016 è stata l’ultima volta che il Peñarol non ha perso al suo debutto nella fase a gironi della CONMEBOL Libertadores. Il 19 febbraio fa visita allo Sporting Cristal e la partita finisce 1-1, con un gol di Luis Aguiar per la squadra guidata da Jorge “Polilla” Da Silva. Il resto dell’attività dell’Aurinegro nel girone non è stata buona, chiudendo terzo dietro Atlético Nacional e Huracán.

Mentre nel 2015 non ha giocato nel torneo, nel 2014 lo ha fatto ed ha esordito anche con un pareggio in trasferta: era 1-1 contro il Deportivo Anzoátegui del Venezuela e il gol di Peñarol è stato segnato da Marcelo Zalayeta. Anche quella squadra guidata da Jorge Fossati non è riuscita a qualificarsi, rimanendo dietro a Santos Laguna e Arsenal nel Gruppo 8.

È necessario tornare al 2013 per scoprire l’ultima volta che Manya ha vinto la prima partita nella competizione.: La vittoria esterna è stata di 2-1 contro il Deportes Iquique (gol di Fabián Justonoff e Juan Manuel Olivera). Nonostante la buona partenza, anche Peñarol non è riuscito a qualificarsi ed è arrivato terzo dietro Vélez ed Emelec.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tsitsipas riconvaliderà la finale di Monte-Carlo a Barcellona con Ruud
NEXT Atlético: programma e dove vedere in TV il ritorno dei quarti di Champions League