Il River insegue il Boca alla ricerca di un posto per il Mondiale per club | La squadra di Núñez è arrivata a un punto dalla vittoria in Venezuela

Il River insegue il Boca alla ricerca di un posto per il Mondiale per club | La squadra di Núñez è arrivata a un punto dalla vittoria in Venezuela
Il River insegue il Boca alla ricerca di un posto per il Mondiale per club | La squadra di Núñez è arrivata a un punto dalla vittoria in Venezuela

Il River era a un passo dal raggiungere il Boca nella classifica di qualificazione al Mondiale per club 2025, dopo la vittoria ottenuta contro il Deportivo Táchira per 2 a 0 al suo debutto nell’attuale edizione della Copa Libertadores.

La partita giocata al Centro Sportivo Pueblo Nuevo in Venezuela non è stata facile per la squadra di Núñez, ma è riuscita a superarla grazie ai gol di Sebastián Boselli e Nicolás Fonseca. Oltre a iniziare con il piede giusto l’esordio nel Gruppo H della competizione continentale, la vittoria ha permesso al River di ritrovarsi a un punto dall’eterno rivale in classifica per la qualificazione al Mondiale per club.

Il Mondiale 2025 riunirà i campioni di ciascuna confederazione dal 2021 al 2024 e, da parte della Conmebol, aggiungerà i due migliori classificati della classifica generale, che oggi guida il cast di La Ribera con 71 punti ed è la scorta del River con 70. Da tenere in considerazione, il sistema di accumulo dei punti è di tre unità per una vittoria, una per un pareggio e tre per il passaggio della fase in Copa Libertadores.

La cosa logica è che il River possa superare il suo rivale storico, visto che il Boca, giocando la Copa Sudamericana in questa stagione, è stato escluso dalla possibilità di aggiungere punti per la classifica. La squadra xeneize avrà però un po’ di ossigeno perché quella che potrebbe mettere a repentaglio il suo posto è l’Olimpia del Paraguay, che è in terza posizione con 14 punti, ma non potrà aggiungere punti nemmeno in questa edizione.

Con questo panorama, i rivali più pericolosi per River e Boca sono il Nacional de Montevideo, che ha 43 punti, l’Independiente del Valle e il Barcellona dell’Ecuador, che ne accumulano 41, e il Cerro Porteño, che ne ha 40. Secondo il regolamento, Conmebol Ha sei posti, quattro per i suoi campioni del 2021 (Flamengo), 2022 (Palmeiras), 2023 (Fluminense) e 2024 (da definire) e due che saranno definiti dalla classifica. Ogni nazione avrà due posti, a meno che, come nel caso del Brasile, più di due club vincano il trofeo continentale.

Gli annunci

Finora sono già diversi i campioni che si sono assicurati il ​​biglietto per il Mondiale per club 2025: Al-Ahly (Egitto), Flamengo (Brasile), Palmeiras (Brasile), Manchester City (Inghilterra), Al-Hilal (Arabia Saudita). , Real Madrid (Spagna), Wydad (Marocco), Chelsea (Inghilterra), Fluminense (Brasile), Urawa Reds (Giappone), León (Messico), Monterrey (Messico) e Seattle Sounders (Stati Uniti).

Inoltre, altre squadre si sono assicurate il posto in classifica: (Germania), (Francia), Inter (Italia), Borussia Dortmund (Germania), Porto (Portogallo), Benfica (Portogallo), Juventus (Italia) e Auckland. Città (Nuova Zelanda).

Questa è la classifica Conmebol

1- Bocca (71 punti).

2- Fiume (70).

3- Olimpia (57).

4- Nazionale (43).

5- Indipendente del Valle (41).

6- Barcellona (40).

7- Cerro Porteño (40).

8- Il più forte (33).

9- Studenti (30).

10- Libertà (30).

11- Laboratori (27).

12- Bolivar (27).

13- Táchira (25).

14-Colo Colo (22).

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Unión la Calera ha iniziato con una vittoria contro l’Alianza nella CONMEBOL Sudamericana
NEXT Marco Sotomayor si candida a terzino all’Università del Cile per la squadra cilena: “Lo seguo da tempo”