Pérez vede opzioni per battere Verstappen in Cina: “Non vedo l’ora che arrivi domani”

Pérez vede opzioni per battere Verstappen in Cina: “Non vedo l’ora che arrivi domani”
Pérez vede opzioni per battere Verstappen in Cina: “Non vedo l’ora che arrivi domani”

Dopo uno spavento in Q1 (è passato 15°) a causa del traffico e del risparmio di gomme, Sergio Pérez è riuscito a raggiungere la Q3 e migliorare nel suo ultimo giro arrivando secondo, regalando alla sua squadra una doppietta in prima fila per il GP di Cina.

Sempre sul rettilineo principale dello Shanghai International Circuit, Pérez ha riassunto la sua sessione e lo stress dei diversi round. “È stata una giornata molto intensa. Ero sul punto di essere escluso in Q1, ho avuto traffico con una delle Williams e ho dovuto interrompere il mio giro. Sono tornato, sono partito con gomme usate e ho finito 15°. È stata una inizio di qualifica molto complicato,” ha commentato .

“E poi la Q2 è stata un po’ più facile, ho potuto leggere bene il bilanciamento della vettura e abbiamo fatto progressi durante la sessione. E sì, sfortunatamente, alla fine, non è bastato per battere Max, ma nel complesso è un risultato positivo.” Ottimo risultato della squadra perché la pista è cambiata molto, abbiamo cambiato molto anche la macchina per adattarci alle condizioni, quindi speriamo che questo dia i suoi frutti anche domani.

Riguardo Max Verstappen e la possibilità di sfidarlo per la vittoria domenica, ha detto: “Penso che domani sia in gioco tutto. Possiamo lottare da lì. E senza dubbio possiamo avere un ritmo forte. Oggi abbiamo dimostrato di avere un buon ritmo nelle gare lunghe, quindi non vedo l’ora che arrivi domani.

Poi, in parole alla televisione del suo paese, FOX Sport MessicoMeno positiva quella della Red Bull, al punto da definirla “una classifica pessima”.

“Le condizioni sono cambiate molto, l’assetto della vettura è cambiato molto, abbiamo fatto molti compromessi perché stamattina avevamo un forte degrado al posteriore, ma avere una piattaforma più stabile comporta alcuni compromessi che devono essere fatti. Il mio primo giro buono è stato solo in Q2 al secondo tentativo e in Q3 non ho avuto quella progressione.

Nonostante ciò, il Guadalajara Ha preferito concludere con buone parole, e ha rafforzato la sua idea che domenica potrebbe essere migliore: “Penso che i cambiamenti che abbiamo apportato aiuteranno molto per domani e speriamo che sia positivo”.

Guarda: riepilogo della classificazione del GP di Cina F1 2024

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT La parola di Riquelme dopo l’eliminazione del Boca: dalla visita ai convocati nello spogliatoio a una frase singolare per il presunto rigore contro Medina