Un combattente iraniano di MMA ha aggredito una donna in Russia e ha subito una punizione categorica

Un combattente iraniano di MMA ha aggredito una donna in Russia e ha subito una punizione categorica
Un combattente iraniano di MMA ha aggredito una donna in Russia e ha subito una punizione categorica

Il combattente iraniano Ali Heibati ha recitato una situazione riprovevole nel campionato russo HFC MMA al aggredire una donna con un calcio all’interno dell’ottagono e ha ricevuto un sanzione categorica per il suo atteggiamento, essendo stato punito a vita in quella competizione.

L’incidente è avvenuto prima di un combattimento e mentre Ali Heibati era sul ringha preso a calci la giovane incaricata di esporre il manifesto che annuncia l’inizio del primo turno.

La donna è stata sorpresa dal colpo e ha cercato di affrontare Heibati, ma il giudice del combattimento l’ha respinta e ha rimproverato il combattente, che successivamente ha perso il combattimento.

La serata sarebbe molto peggio il combattente iraniano, poiché dopo il combattimento ha ricevuto botte da diversi spettatoriche lo ha cercato dopo l’incidente con la ragazza.

A causa dell’aggressione alla ragazza, di nome María, Heibati è stato bandito a vita dalla lega russa MMA HFC e non sarà più in grado di competere in quella competizione.

Inoltre, il combattente aveva già precedenti di comportamento violento, con attacchi ai rivali dopo i combattimenti.

Alla fine, però, l’iraniano si è scusato pubblicamente con un videoe ha cercato di giustificare l’aggressioneassicurando che si trattava “del risultato della tensione prima del combattimento e delle emozioni traboccanti in questo momento”.

“Voglio chiederle pubblicamente scusa. Sono un uomo sposato, quindi rispetto il genere femminile. Lei faceva il suo lavoro e io, Dopo il litigio non ho ammesso neanche la mia colpa, perché mi hanno colpito anche sulla testa“ha affermato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Jhon Durán, alla pari di Joao Pedro e Trossard in Premier
NEXT Colo Colo con un panorama complicato per visitare Cerro Porteño