MadridOpen 2024 | Rafa Nadal: questo è stato l’indimenticabile tributo dell’Open di Madrid che ha fatto piangere il mondo intero

MadridOpen 2024 | Rafa Nadal: questo è stato l’indimenticabile tributo dell’Open di Madrid che ha fatto piangere il mondo intero
MadridOpen 2024 | Rafa Nadal: questo è stato l’indimenticabile tributo dell’Open di Madrid che ha fatto piangere il mondo intero

Se l’hai visto, probabilmente hai pianto. O almeno le tue fibre più intime si sono mosse. Rafael Nadal ha ricevuto un omaggio indimenticabile sul campo centrale dell’Open di Madrid dopo essere stato sconfitto agli ottavi. Dai suoi esordi, ai suoi titoli e ai risultati che lo hanno reso uno degli atleti più influenti della storia, questa è stata la dedizione che gli hanno dedicato.

Gli ultimi punti del scatola magica Erano vibranti. Ogni colpo dello spagnolo è stato vissuto con grande intensità e ogni tifoso ha deviato il proprio corpo come se quell’atto di riflesso aiutasse la palla ad entrare. Ma il ciclo è giunto al termine ed è arrivato il momento di dire addio all’ex numero 1 al mondo torneo che ha vinto cinque volte.

Inoltre, il dettaglio che lo confermava effettivamente non giocherà più a Madrid e che questa era la sua ultima volta nel torneo. “Era l’ultima volta”Ha lanciato.

Nadal ha perso agli ottavi.

Chema Moya/EFE

Sebastiano Purgart


L’omaggio del Real Madrid a Rafa Nadal

Non appena si è conclusa la sconfitta delle Isole Baleari, gli applausi sono caduti all’unisono dagli spalti. Certo, non molti hanno festeggiato la vittoria del ceco Lehcka, ma piuttosto hanno riconosciuto l’ultimo sforzo di Rafa e tutto ciò che ha dato al tennis.

La rete è stata tolta a Manolo Santana e Nadal si è sistemato al centro del campo essere protagonista di un momento unico. La musica di Titanic ha fatto ben poco per aiutare a contenere le lacrimeallo stesso tempo che alcune bandiere che formavano il suo nome e Hanno ricordato il loro passo più importante attraverso il Masters 1000.

Il tennista 37enne è riuscito a trattenere le lacrime, anche se i suoi occhi vitrei lo tradivano. Sua sorella, María Isabel, fu una di quelle che si commosse di più quando scoppiò in lacrime. che è stato catturato dalla trasmissione per tutto il mondo.

Il Manacorí ha vinto questo torneo cinque volte: 2005, 2010, 2013, 2014 e 2017. Questo ritorno sulla terra di Madrid era molto atteso perché stava attraversando un anno irregolare in termini di presenze. Il Roland Garros e i Giochi Olimpici appaiono già all’orizzonte.

Le parole di Rafael Nadal al suo addio a Madrid

“Lieto. Sono stati dei giorni molto speciali per me. Ho avuto l’opportunità di giocare di nuovo qui, su una pista che mi ha dato tanto a livello emotivo e professionale. Qualche settimana fa non sapevo se avrei potuto nuovamente disputare una partita ufficiale. Ho potuto giocare per due settimane. È stato indimenticabile”, ha esordito.

Nadal ha salutato il Real Madrid.

Chema Moya/EFE

E aggiungo: “È stato un viaggio incredibile. Sono venuto per la prima volta nel 2003. La prima volta che sono arrivato in una competizione nel 2005 è stata una delle vittorie più emozionanti della mia carriera,” ha detto in pista.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Grazie per una stagione storica” | Sollievo
NEXT Il Manchester City batte il Tottenham con gol di Haaland e conquista il titolo di Premier League