Dall’Udinese si fa una diagnosi poco ottimista sul futuro di Pizarro

Dall’Udinese si fa una diagnosi poco ottimista sul futuro di Pizarro
Dall’Udinese si fa una diagnosi poco ottimista sul futuro di Pizarro

Damián Pizarro ha disputato una partita strepitosa domenica scorsa contro l’Unión La Calera. Il giovane bianco ha segnato una doppietta ed è tornato a segnare dopo diversi mesi di siccità, alimentando le speranze che il gol gli aprisse per i restanti mesi al Monumental.

Pizarro è già stato ceduto all’Udinese e tutto fa pensare che lascerà a metà anno, nonostante Mosa abbia assicurato che si cercherà di prolungare la sua permanenza nel secondo semestre, in cui il Colo Colo spera di continuare a gareggiare. a livello internazionale.

Intanto nell’Udinese continua a prestare attenzione alla prestazione di Pizarro nell’attaccante Popolare. Mantengono una comunicazione costante con l’attaccante e scommettono che continuerà a migliorare nella sua definizione, considerando la siccità che ha vissuto nelle ultime settimane.

E dall’Italia, un cileno, Julio Gutiérrez, membro dello staff tecnico della Primavera dell’Udinese, ha anticipato la sorte che potrebbe toccare al centravanti. Gutiérrez, che ha trascorso gran parte della sua carriera in quel paese, ha sottolineato che potrebbe anche andare a giocare per la squadra di cui fa parte.

Anticipano il futuro di Damián Pizarro all’Udinese

“Qui ci sarà un processo di adattamento. Non potrà giocare. Ci sono attaccanti qui che sono lì da anni. C’è un periodo di adattamento e poi ogni giocatore deve guadagnarsi l’opzione. Non lo so. Sono l’aiutante della Primavera. Vista la sua età potrebbe giocare con noi, ma non lo so”, ha anticipato.

Lo decide la società e dovrà parlarne anche con il giocatore. L’hanno fatto molte volte. Quando arrivano nuovi ragazzi, passano alla Primavera, si adattano, conoscono il sistema di gioco della prima squadra, condividono con i compagni, parlano la lingua più velocemente”, ha sottolineato Gutiérrez.

“È un club solido, che milita in Prima Divisione da tanti anni. Ha tutto a livello europeo. A Damián non mancherà nulla. Avrai tutte le comodità per crescere. Sarà difficile adattarsi alla prima squadra. E’ abituato a giocare e qui diventerà uno di più, dovrà crescere”.

“Dovrai essere molto paziente, abituarti il ​​più velocemente possibile. Fagli sapere che sta arrivando in un altro paese. Dovrà resettare tutto ciò che ha fatto a Colo Colo. E non abbatterti. Lavoro, lavoro e lavoro. Sicuramente gli capiterà di non giocare”, ha anticipato.

Damián Pizarro dovrebbe partire per l’Italia a metà anno

Tutte le novità sull’Eterno Campione nel palmo della tua mano. Unisciti al nuovo canale WhatsApp di DaleAlbo e seguici Google News per avere notizie del Cacique.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La partenza di James dal San Paolo per Luis Zubeldía e le perdite che lascerebbe
NEXT L’Estudiantes ha approfittato del Vélez poche ore prima della finale di Coppa di Lega :: Olé