Marcos Rojo, il primo calciatore del Boca ad esprimersi dopo l’eliminazione ai rigori contro l’Estudiantes: il suo post in rete

Marcos Rojo, il primo calciatore del Boca ad esprimersi dopo l’eliminazione ai rigori contro l’Estudiantes: il suo post in rete
Marcos Rojo, il primo calciatore del Boca ad esprimersi dopo l’eliminazione ai rigori contro l’Estudiantes: il suo post in rete

Marcos Rojo, capitano del Boca Juniors (Foto: Mario Sar)

Non era solo un altro gioco per Marcos Rosso. Il suo passato dentro Studenti di La Plata Ciò lo ha fatto fischiare e insultare da alcuni fan. Inoltre, il suo temperamento lo ha portato ad avere diversi incontri con i rivali di Pincha, come nel caso di Fernando Zuqui con il quale ha litigato nuovamente nell’ultima partita, terminata con una sconfitta ai rigori Boca Juniors ed eliminazione in semifinale del Coppa di Lega.

Il giorno dopo, e nel primo dei due giorni liberi, diede Diego Martinez Alla squadra, il difensore e il capitano Xeneize hanno condiviso un messaggio tramite i social network. È stato il primo calciatore a parlare dopo l’eliminazione, visto che finora in conferenza stampa avevano parlato solo l’allenatore e il presidente del club, Juan Roman Riquelme.

“Sempre insieme in tutto! Siamo sulla strada giusta. Questo continua con umiltà e lavoro. Facciamo di più”, è stato il messaggio visto sul suo account Instagram, dove ha più di 4 milioni di follower. Alla pubblicazione ha aggiunto una foto con tutto il gruppo di compagni di squadra abbracciati dopo aver effettuato il riscaldamento prima della partita contro Pincha allo stadio Mario Alberto Kempes di Córdoba.

Il post di Marcos Rojo dopo l’eliminazione del Boca contro l’Estudiantes dalla Coppa della Liga (Instagram)

Boca Juniors Ha subito due duri colpi nell’ultima settimana. Dopo aver vinto il Superclásico al River Plateche lo ha depositato in questa semifinale contro l’Estudiantes, Xeneize è caduto disfatta a Fortaleza per la Copa Sudamericana e ha aggiunto questa dolorosa eliminazione, che Diego Martínez ha definito “ingiusta”.

Dopo un ottimo primo tempo, dominato da un dominio assoluto e in cui hanno approfittato dell’intervallo grazie al gol di Miguel Merentiel, ma avrebbero potuto essercene due o tre in più se non fossero comparsi i bastoni o le respinte dalla linea, il Boca Juniors ha spento i riflettori e l’Estudiantes ha approfittato di un rigore insolito di Cristian Lema, dopo aver calciato in testa Tiago Palacios. Il difensore centrale viene espulso ed Edwin Cetré trasforma il massimo rigore in un gol.

La semifinale si doveva decidere ai rigori e lì chi si vestiva L’eroe era il portiere di Pincha, Matías Mansilla che ha contenuto due tiri (Cavani e Figal) e ha approfittato del tiro che ha colpito la traversa di Merentiel. Il gol di Figal e la parata di Chiquito Romero contro il Cetré non sono bastati perché Eros Mancuso, Guido Carrillo e Mauro Méndez si siano convertiti e abbiano regalato alla loro squadra la vittoria e la qualificazione alla finale.

Ora, Il Boca Juniors dovrebbe puntare sulla Copa Sudamericana, dove mercoledì prossimo, 8 maggio, farà visita allo Sportivo Trinidense in Paraguay, in un duello chiave in cui cercheranno di sottrarre i cinque punti che il Fortaleza conduce in testa alla classifica. Xeneize dovrà aggiungerne tre e sperare che i brasiliani perdano o pareggiano in Bolivia contro il Nacional Potosí.

Il giorno successivo, penultimo, il Boca ospiterà il Fortaleza mentre i boliviani saranno nuovamente in casa, questa volta contro lo Sportivo Trinidense. Intanto, nell’ultimo appuntamento, El Xeneize giocherà a La Bombonera contro il Nacional Potosí e il Fortaleza riceverà la squadra paraguaiana.

Vale la pena ricordare che la prima di ogni zona accederà direttamente agli ottavi di finale, mentre la seconda degli ottavi affronterà una terza proveniente dalla fase a gironi della Copa Libertadores.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pagés, Yamamoto brilla per LA in shutout su D-backs
NEXT Gustavo Quinteros passa in rassegna la leadership del Colo Colo