Behar e Pavlasek hanno perso il titolo di doppio di Madrid

L’americano Sebastian Korda e l’australiano Jordan Thompson Hanno alzato il trofeo dei vincitori del torneo di doppio Madrid Masters 1000, dopo una faticosa vittoria sull’uruguaiano Ariel Behar e il ceco Adam Pavlasek 6-3 e 7-6 (7).

Korda e Thompson, al loro primo torneo insieme ad altissimo livello, sono entrati in tabellone grazie all’esperimento lanciato a Madrid per aprire più posti ai singoli giocatori. La prova è andata perfettamente.

Behar e Pavlasek, che sono una coppia abituale – quarti di finale all’ultimo Australian Open – non sono riusciti a convertire una delle sei palle break di cui hanno goduto ed è lì che sono finite le loro opzioni.

La coppia australiano-americana ha preso comodamente il primo set, tre un break per un 3-1 che hanno mantenuto fino alla fine, anche se avevano bisogno del terzo set point per segnare il set.

I suoi rivali, abbinato alla stessa t-shirt con l’immagine di un cane bulldog, della firma colorata che di solito veste l’uruguaiano, hanno avuto due palle break per cambiare le sorti del secondo set, ma Thompson è stato un gigante a rete e ha annullato ogni tentativo.

Il set si è concluso al tie-break, in cui Pavlasek ha forzato gli errori degli avversari nel suo turno di servizio (4-1). Non riuscivano a mantenere il margine. Con un gran servizio di Thompson è arrivato il primo match point, che il ceco ha neutralizzato con una risposta incontestabile. Il secondo, su lancio lungo di Pavlasek, è stato quello buono, dopo uno scambio finito in rete.

Thompson, che ha già sei titoli di doppio, e Korda Ereditano il titolo vinto nel 2023 dai russi Karem Khachanov e Andrey Rublev.

Behar, capitano uruguaiano della Coppa Davis, ha promesso di tornare l’anno prossimo per vincere.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il sindaco di Rosario minimizza la minaccia apparsa in un murale di Di María: “Sono cose del folclore calcistico”
NEXT L’America avrebbe uno stadio definito per l’inizio del secondo semestre