I video degli incidenti tra i tifosi del Rosario Central e la polizia prima dello scontro con l’Atlético Mineiro per la Copa Libertadores

I video degli incidenti tra i tifosi del Rosario Central e la polizia prima dello scontro con l’Atlético Mineiro per la Copa Libertadores
I video degli incidenti tra i tifosi del Rosario Central e la polizia prima dello scontro con l’Atlético Mineiro per la Copa Libertadores

Gli incidenti nell’anteprima del Rosario Central-Atlético Mineiro

Ci sono stati incidenti nel periodo precedente incontro tra Rosario Central e Atlético Mineiro per il quarto appuntamento di Gruppo G della Copa Libertadores. E’ stato il contatto dei tifosi di Canalla con il pullman che portava i loro giocatori. Il fervore della gente ha impedito al veicolo di avanzare, il che ha portato all’azione della polizia a cavallo e agli scontri.

Quando l’autobus è stato circondato dal pubblico, l’autista ha dovuto rallentare, ma non riusciva nemmeno a muoversi a passo d’uomo e il veicolo è rimasto bloccato. Un’ondata di gente si è radunata intorno al veicolo e si sono visti i calciatori cantare con i tifosi e il più fervente è stato il portiere. Jorge Broununo dei riferimenti principali della squadra e più amato dalla gente.

Tuttavia, l’autobus non poteva proseguire il viaggio ed è apparsa la polizia a cavallo che ha represso a colpi di manganello i simpatizzanti. La gente è scappata, ma dopo essersi ritirati alcuni tifosi hanno lanciato proiettili contro il personale di sicurezza. Subito dopo, un uomo in uniforme ha iniziato a sparare sul pubblico che si trovava a circa 50 metri di distanza.

La polizia ha represso i tifosi del Rosario Central

Un tifoso ha cercato di rassicurare la polizia, ma è stato inutile e questi hanno continuato le loro azioni per impedire alle persone di tornare sul viale, quando l’autobus aveva già ripreso la marcia. Una volta raggiunta una svolta a sinistra, le corride continuavano e la scena era di caos totale.

Successivamente l’autobus ha potuto proseguire normalmente il suo viaggio verso la Il gigante del torrentesede del secondo duello casalingo della squadra guidata da Miguel Angelo Russo nel torneo internazionale. Alla prima apparizione in casa hanno battuto 1-0 Peñarol dell’Uruguay.

Poi lui Mascalzone ha giocato le altre due trasferte e ha perso 2-1 con i Atletico Mineiro in Brasile e ha pareggiato 1-1 con Caracas Nel Venezuela. In questa quarta giornata sono arrivati ​​secondi in classifica e con l’obiettivo di raggiungere le prime posizioni in un girone pari.

Altre immagini della repressione poliziesca dei tifosi del Rosario Central

Si ricorda che si qualificheranno agli ottavi di finale le prime due di ciascuna delle otto zone, mentre la terza accederà agli ottavi di finale. Coppa Sudamericanacon le seconde di ciascuno dei gironi della seconda competizione della regione.

Come in ogni incontro Rosario centrale gioca davanti al suo pubblico, il suo stadio è solitamente pieno, anche se questo martedì è stata un’eccezione a causa della sanzione di una partita a porte chiuse che il club argentino ha ricevuto per gli incidenti nella partita contro il Peñarol. L’attesa è enorme ei tifosi sanno quanto sia fondamentale il duello contro i brasiliani per qualificarsi al turno successivo. Il quinto appuntamento sarà giovedì 16 maggio, quando il Mascalzone riceverà Caracas.

La migliore presentazione della squadra di Santa Fe al concorso è stata nel 2001, quando era diretta da Edgardo Bauza ha raggiunto le semifinali ed è stato eliminato da Croce Blu del Messico, che ha poi perso ai rigori nella seconda finale contro Boca Juniorsa La Bombonera.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Rafa Nadal, il mostro che terrorizza il circuito del Roland Garros: “Non voglio nemmeno parlarne” | Sollievo
NEXT Attenzione Colo Colo: il Fluminense si conferma una stella