Nadal è reduce da una grande partita a Roma e lo aspetta una Top 10 tosta

Dal più piccolo al più grande, Rafael Nadal (n. 305 del ranking ATP) garantito almeno un’altra partita nel Roma Masters 1000. Dopo una rimonta fedele al suo stile, lo spagnolo ha sconfitto Zizou Bergs (108°) 4-6, 6-3 e 6-4 ad accontentarsi degli ottavi di finale al Foro Italico.

Dopo questa vittoria, affronterà una Top Ten nel turno successivo. Per l’uomo di Manaco non è stata una partita facile contro il 24enne belga, che ha mostrato una grande versione ed è stato incoraggiato dall’inizio alla fine contro il vincitore di 22 titoli del Grande Slam.

Ma Rafa non si è arreso e ha lottato fino alla fine in questo torneo che gli sta così bene e nel quale ha vinto dieci volte. Infatti ha regalato diversi passaggi di buon tennis e di grande forza, al punto che Inciampò addirittura e finì per ricevere un calcio per l’ovazione.

Con questa vittoria ha dimostrato anche il suo netto dominio sulla terra battuta. Nei suoi 113 esordi in tornei su questa superficie nel corso della sua carriera, ha perso solo una volta e fu contro Juan Carlos Ferrero nel 2008, proprio al Foro Italico.

Nel prossimo round non avrai niente di più e niente di meno che Hubert Hurkacz, attualmente 9° sul circuito. Il polacco è stato campione quest’anno all’Estoril ed è sempre un rivale pericoloso. Sarà la prima volta che si affrontano e in palio ci sarà il biglietto per il terzo turno.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il CAS ritiene che Superman non abbia abbandonato il Giro a causa del doping
NEXT Nadal è inciampato a metà gara, ma l’ha vinta con genialità: il punto più bello della vittoria contro Bergs