Brown vede Norris capace di battere Verstappen in “uno scontro diretto”

Lando Norris ha appena battuto Max Verstappen nell’ultimo GP di Formula 1 di Miami. Il britannico ha approfittato della safety car a metà gara, proprio quando la vittoria dell’attuale tre volte campione del mondo, che aveva danneggiato la sua Red Bull, era più in pericolo.

Il risultato ha fatto sperare in nuove battaglie tra i due piloti, ora che la McLaren ha fatto un passo avanti con la sua vettura 2024. dopo aver introdotto miglioramenti, come accaduto durante gran parte della seconda metà della stagione 2023, anche se normalmente Verstappen godrà di un vantaggio in termini di prestazioni della sua vettura.

Al capo della squadra di Woking Zak Brown è stato chiesto allo storico dello scorso fine settimana come potrebbe finire una lotta più diretta tra Norris e Verstappen. Brown gareggiò con la sua Williams FW07B, guidata da Alan Jones nel 1980, mentre la McLaren fece sfilare diverse vetture guidate dal leggendario Ayrton Senna nel 30° anniversario della sua morte a Imola nel 1994.

Penso che Lando possa battere Max in uno scontro diretto“Ha detto Brown in un’intervista esclusiva con Motorsport.com.”Penso che sarebbe una lotta fantastica, e penso che molte gare finirebbero in lacrime, per l’uno o l’altro, o entrambi..

“Ma penso che in termini di talento grezzo possa essere, Non ho visto nessuno più veloce di Lando. Sono sicuro che Max sia altrettanto veloce, e che alcune persone non saranno d’accordo. Come ultima opzione, Non lo sapremo mai finché non li vedremo nella stessa macchina.“Lui continuò.

“Ma da tutto quello che posso vedere di Lando, non vedo un pilota da corsa più veloce là fuori. La cosa emozionante è che Oscar Piastri può eguagliarlo. Man mano che acquisirà più esperienza, penso che lo eguaglierà più spesso.”

Brown crede anche che gli inglesi ora “farà un altro passo avanti” per quanto riguarda i suoi risultati personali dopo aver ottenuto la sua prima vittoria in F1 dopo 110 gare disputate, dopo una serie di delusioni nel 2021.

“Certamente”, ha spiegato Brown. “C’è qualcosa quando i piloti ottengono la loro prima vittoria. Ricordo quando vinsi per la prima volta, ora sai di averlo fatto, rilassa i piloti e non devono sforzarsi così tanto. In qualsiasi cosa, puoi impegnarti troppo e questo va contro di te.”

La prima vittoria di Norris in Formula 1 arriva dopo la sua decisione all’inizio del 2024 di firmare un’altra estensione del contratto con la McLaren. Questo lo lega alla squadra per quasi un decennio, da quando è arrivato al Grande Circo fino alla scadenza dell’accordo nel 2027.

Brown lo ha commentato Norris è stato “molto leale” ma è stato convinto a firmare nuovamente grazie agli sforzi della McLaren per migliorare la sua macchina del 2023inizialmente deludente, in quella che si rivelò una vettura capace di vincere gare sprint con Piastri, oltre al lavoro del direttore sportivo Andrea Stella.

“Le persone devono essere fedeli alla propria carriera [deportivas], ma la lealtà ti porterà solo lontano. Ma penso che abbia visto il cambiamento che abbiamo fatto l’anno scorso, con la sua fiducia in Andrea Stella e in tutta la squadra. EÈ una famiglia, adora il marchio McLaren. Ma, cosa più importante, penso che sia fiducioso che gli daremo un’auto che vince le gare, e lo scorso fine settimana abbiamo fatto proprio questo.. “Ciò non ha fatto altro che aumentare la sua fiducia”, ha concluso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il nome sorprendente che figura tra i candidati al DT del Rojo | Tutte le ultime notizie dall’Independiente
NEXT Sainz negozia con la Williams F1 per il 2025 e il 2026