Marcelo Gallardo è stato licenziato da allenatore dell’Al Ittihad: i numeri allarmanti che lo hanno espulso dall’incarico in soli sei mesi

Marcelo Gallardo è stato licenziato da allenatore dell’Al Ittihad: i numeri allarmanti che lo hanno espulso dall’incarico in soli sei mesi
Marcelo Gallardo è stato licenziato da allenatore dell’Al Ittihad: i numeri allarmanti che lo hanno espulso dall’incarico in soli sei mesi

Marcelo Gallardo È stato licenziato come allenatore di Al Ittihad della Lega Saudita. A soli sei mesi dal suo insediamentola dirigenza araba non ha tollerato l’ultima sconfitta per 5-0 che l’ha lasciata nessuna possibilità di qualificarsi per la AFC Champions League e lo ha informato della risoluzione del suo contratto, che aveva una durata fino alla metà del 2025.

“L’allenatore argentino lascerà il club saudita. L’unico dettaglio da chiarire è se partirà adesso o a fine stagione“, ma Gallardo si separerà dall’Al Ittihad”, ha confermato il giornalista Fabrizio Romano, esperto di calciomercato. Con altre tre partite davanti, stanno finalizzando la loro separazione.

Fabrizio Romano ha annunciato la partenza di Marcelo Gallardo dall’Al Ittihad

Il 48enne direttore tecnico, subentrato nel novembre 2023 per 18 mesi, aveva firmato il secondo contratto più importante del mondo in questioni economiche. Inoltre, aveva una clausola di rinnovo per un anno e mezzo in più se i risultati li accompagnassero. Tuttavia, una serie di dure sconfitte lo espulsero dall’incarico appena sei mesi dopo il suo insediamento.

Tra i più importanti c’erano Eliminazione ai quarti di Champions League dall’Asia, nello stesso caso del Mondiale per Clubin semifinale della Coppa del Re (per mano di Al-Hilal di Jorge Jesus) e la sconfitta nella finale di Supercoppa dall’Arabia Saudita.

Inoltre, attualmente, L’Al Ittihad ha quattro sconfitte consecutive nella Saudi Football League e corre al quinto posto, senza lasciare alcuna possibilità di qualificarsi per nessuna competizione internazionale la prossima stagione. Gallardo, che ha avuto un forte cortocircuito con una delle figure di spicco, Karim Benzema, ha diretto l’intero film 30 partite, con solo 14 vittorie, 3 pareggi e 13 sconfitte.

La bambola è stata fischiata dai fan

L’ultima vittoria per 5-0 contro l’Al Ettifaq guidato da Steven Gerrard per la giornata 31 della Saudi Pro League È stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. alla guida del club saudita. Anche per tifosicon cui ha licenziato la squadra fischi.

In una conferenza stampa, L’ex allenatore del River Plate ha avuto un incontro controverso con un giornalista, poiché il traduttore gli ha rivolto una domanda che indicava quale contributo avesse dato alla sua squadra, essendo il “secondo allenatore più pagato al mondo”. “E la domanda, qual è?” riuscì a rispondere. La persona accanto a lui insisteva: “Che cosa ha contribuito all’Al Ittihad sapendo di essere pagato come il secondo miglior allenatore del mondo?” Prossimo, Marcelo Gallardo Ha riso e ha sottolineato: “E una questione di calcio…”.

Dopo aver ascoltato il resoconto, ha lasciato una dura frase: “La prima cosa che dirò, e che sia molto chiaro, è scusarsi con i tifosi. La delusione del momento che stiamo attraversando è grande, siamo in una situazione in cui tutto ci costa. Se vuoi qualcuno responsabile, eccolo qui.

Inoltre, il direttore tecnico ha avuto uno scambio con un giornalista del quotidiano Al-Riyadhiya. “Perché almeno non giochi con una difesa ritardata per non esporti a sconfitte?”, gli ha chiesto il giornalista e il Bambola A pubblicarlo è il conto corrente del club @Ittimania: “Forse hai ragione”.

Questa fonte di informazione lo ha detto Al Ittihad registra il peggior numero di gol subiti nella storia della Lega Pro Saudita con 48 punti (ha superato i 46 della stagione 2013/14). Così Gallardo ha dichiarato: “Ho giocato con i giocatori disponibili, serve più lavoro. I giocatori hanno provato a dare il massimo, la squadra avversaria era più forte di noi”.

“In 6 mesi non ho trovato la formazione perfetta per la squadra. Siamo molto frustrati. Ci troviamo in una situazione molto difficile. Non cerco scuse. Ma il problema di oggi è trovare la formazione per la partita ed è così da quando sono arrivato”, ha aggiunto. E ha lanciato un messaggio all’interno del club: “Tutti devono capire qual è la responsabilità di rappresentare Al Ittihad. Dobbiamo pensare a come finire la stagione e poi arriveranno tante cose”.

El Muñeco si è lamentato anche di un presunto rigore non preso contro l’Al Ittihad nella sconfitta per 5-0 contro l’Al Ettifaq

D’altra parte, è stato consultato sulla partenza di Igor Coronadoche emigrò a Corinzi dal Brasile. Giorni fa, TNT Sport Si è affidato ai media arabi per riferire che il giovane non sarebbe stato preso in considerazione da Gallardo. In questo senso gli hanno chiesto perché avesse scelto al posto suo Romarinhoquando a giugno scade il contratto di quest’ultimo e lui ha già salutato i tifosi: “Non ne parlerò e ci sono molte cose negative negli ultimi 6 mesi”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV rivelare un possibile complotto per deviare fondi con Rubiales
NEXT “La gente non capisce…”: Rodrigo Barrera si sfoga e lancia un monito sul record che Zampedri vuole togliergli all’UC