Lamine Yamal batte l’ennesimo record

Lamine Yamal Ha accettato di battere tutti i record di precocità che sono esistiti e che saranno esistiti. E questo giorno 35, contro il La società reale, è tornato, per l’ennesima volta, a scrivere una pagina di storia del calcio. Il giovane è diventato il primo giocatore a segnare cinque gol nella stagione regolare prima di compiere 17 anni.

L’esterno ha 16 anni e 306 giorni e ha già visto il gol contro Bomba a manoal quale ha segnato tre gol tra andata e ritorno del turno, Maiorca e lo scorso lunedì contro il Società reale. Inoltre, il giocatore potrebbe prolungare questo anniversario nelle prossime tre partite rimanenti per terminare il percorso.

Xavi Hernández non si stanca mai di lodare Lamine Yamal. “È differenziale. Segnerà un’epoca”, dice quasi automaticamente l’allenatore. Ma il talento del piccolo attaccante non si esaurisce. Ieri il Barcellona ha riconquistato la seconda posizione in classifica. La Lega e il nazionale spagnolo è stato il giocatore culé più destabilizzante e incisivo, quello più applaudito dalla tribuna e… uno dei loro marcatori. Rafhinha anche superato Remiro: dalla linea di rigore e dopo la revisione Cuadra Fernández le mani di Odriozola dentro VAR.

Intoccabile

Lamina Yamal, 16 anni, è stata la grande attrazione dell’incontro al stadio Olimpico. Il suo duello con Pacheco, e con tutta la difesa basca, è stata una delle grandi attrattive della partita corrispondente alla 35a giornata, dalla quale i blaugrana sono usciti vittoriosi. L’esterno destro non è più solo un appuntamento fisso nell’undici (l’esterno destro è suo e si è spostato Rafhinha), ma è anche un marcatore. Non segnava da sei partite, dallo scontro contro Maiorca ha giocato l’8 marzo, ma il suo gol di ieri (è il quinto in Liga e il settimo in totale) è fondamentale per gli interessi economici e sportivi della società. Barcellona. E anche per il suo prestigio.

La vittoria contro quelli di Imanol Aguacilpermette ai catalani di riconquistare, a tre giornate dalla fine della stagione, la seconda posizione che gli era stata tolta Girona. finire dietro Real Madrid consente la contestazione del Supercoppail che implica, tra l’altro, un ricavo di circa sei milioni di euro.

Era una partita importante per recuperare la seconda posizione e dobbiamo cercare di portare a casa i nove punti questa settimana

Lamine Yamal

“E’ stata una partita importante per recuperare la seconda posizione e dobbiamo cercare di portare a casa i nove punti questa settimana,” ha commentato il giovane. “L’ho visto Gundo nell’ultima zona e ho potuto approfittarne”, ha dichiarato parlando del gol e dell’assist del tedesco.

Gundogan

Il nazionale tedesco è stato l’assistente in porta Lamine Yamal e ha già sei passaggi finali La Lega e 13 in totale. L’ex centrocampista Manchester City È il giocatore che ha giocato più partite: ne ha persa solo una. Totale 47. Ma il tedesco non sarà in A questo giovedìlmería. Ilkay Gundogan Era uno dei cinque culé ammoniti e ha visto il cartellino al 51′, per un contrasto Il Normanno.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un Madrid al clacson
NEXT Korda ricorda la partita con l’Alcaraz al Roland Garros: “È stato un incubo”