Vengono alla luce le possibili destinazioni di James Rodríguez, dopo l’“inevitabile” addio al San Paolo

A poco a poco si stanno diffondendo notizie su James Rodríguez in Brasile e sul suo attuale status sul libro paga del San Paolo. Recentemente, L’unica cosa che si sa è che con l’arrivo dell’allenatore Luis Zubeldía, il giocatore della Nazionale colombiana non è stato preso in considerazione per pura decisione dell’argentino.

James Rodríguez: il suo addio al San Paolo non sarebbe annullato | Foto: Rubens Chiri / saopaulofc

Anche se l’addio tra giocatore e società sarà una realtà, l’accordo, essendo un contratto che verrà interrotto, dovrà essere gestito nel modo giusto per non danneggiare finanziariamente nessuna delle parti. “L’aspettativa è che ci sia un accordo amichevole che non genererà alcun onere per San Paolo”, aggiunge il suddetto comunicatore.

Chiarindo quanto sta accadendo con il numero 10 colombiano, nel video caricato su YouTube in cui il centrocampista di Cucuteño spiega nel dettaglio la situazione, afferma che non c’è nessun infortunio o differenza per lui non essere in campo. “Sta bene fisicamente, potrebbe giocare 30, 60 o 90 minuti, ma se non c’è è una decisione puramente tecnica”, rivela.

Comprendendo la determinazione del suo capo, James dà priorità ai suoi obiettivi e tra questi “giocare e giocare”, è il suo unico desiderio, nella squadra in cui mi trova attualmente o in qualsiasi altro club e per questo motivo non si potrebbe tornare indietro affinché il prossimo luglio “James Rodríguez sta per lasciare San Paolo”.

James Rodríguez, riferimento della Nazionale colombiana | Foto: Immagini Getty

E, come ha dimostrato la Federcalcio colombiana attraverso i suoi social network, l’unico ad avere un posto garantito e il primo ad essere convocato nella competizione che si disputerà negli Stati Uniti da Néstor Lorenzo è il centrocampista, nonostante non abbia continuità.

Attraverso i propri account ufficiali, la nazionale ha caricato un video che evidenzia i migliori momenti di James nella Copa América e ciò che risalta di più è ciò che dice nella descrizione: “10° nella Conmebol Copa América! La nostra stella punta di più negli Stati Uniti”, si legge nel post realizzato su X e Instagram.

Anche senza la conferma della lista dei 23 giocatori convocati da Néstor Lorenzo, Il profilo ufficiale della nazionale colombiana presuppone che James occuperà uno di quei posti e gareggerà in una nuova edizione del torneo a squadre più antico del mondo.

Proprio lì Rodríguez deve brillare, in campo e con la Colombia, affinché “due squadre brasiliane” che lo hanno chiesto concretizzino il loro interesse per un’offerta. “Anche le squadre nordamericane (Messico e Stati Uniti) hanno cercato informazioni. Il club capisce già che la fine del ciclo è inevitabile”, conclude con precisione il giornalista sull’addio di James dal San Paolo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le dure critiche di Johnny Herrera a Nicolás Castillo per i gesti nei confronti dei tifosi dell’U: ha risposto l’attaccante dell’UC
NEXT Problemi per il Gareca: il giocatore della Roja subisce un grave infortunio ed è la prima vittima della Copa América 2024