Zverev è arrivato in semifinale e affronterà il Tabilo a Roma

Zverev è arrivato in semifinale e affronterà il Tabilo a Roma
Zverev è arrivato in semifinale e affronterà il Tabilo a Roma

Il tedesco Alexander Zverev (n. 5 del ranking ATP) ha sconfitto l’americano questo mercoledì Taylor Fritz (n. 13) per 6-4 e 6-3, in appena un’ora e 27 minuti di gioco, per raggiungere le semifinali del Roma Masters 1000.

La partita è iniziata con il “piede cattivo” poiché entrambi i tennisti sono caduti nelle prime partite. Tuttavia, lo sviluppo di ciò è avvenuto normalmente e, per quanto riguarda il tennis, Zverev lo è stato intrattabile: sei assi, 20 tiri vincenti E quattro errori non forzatii numeri della sua vittoria.

Il 27enne originario di Amburgo e vincitore di 21 titoli ATP è entrato tra i primi quattro della classifica Foro Italico di quarta volta in carriera, dopo la consacrazione nel 2017, perdendo in finale nel 2018 e fallendo in semifinale nel 2022.

Pertanto, l’ex numero 2 del mondo ha raggiunto diciottesima volta questa istanza a livello Masters 1000, nono su terra battutaguadagnandosi l’ingresso in a elenco dei privilegi accanto allo spagnolo Rafael Nadal (37), il serbo Novak Djokovic (28), lo svizzero Roger Federer (19) e spagnolo David Ferrer (9) come i tennisti con il maggior numero di semifinali in superficie.

Le vittime dell’italiano Jannik Sinner (N°2) e spagnolo Carlos Alcaraz (n. 3) lo ha fatto iniziare come il terzo favorito per la vittoria del titolo. Il leader mondiale e il russo Daniele Medvedev (N°4) erano già stati eliminati, rimanendo come ottimo candidato nella capitale italiana.

Il suo prossimo rivale sarà il cileno Alessandro Tabilo (N°32), sensazione e rivelazione del concorso. Sarà la prima volta che si affronteranno e potrai sperimentarlo tramite ESPN su Star+.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “L’idea è che se ne vadano circa sette giocatori in modo che ne arrivino quattro buoni”
NEXT Lionel Messi e Antonela Roccuzzo hanno condiviso un video particolare e in rete sono scoppiate le speculazioni