Il genuino desiderio di Djokovic per la fine della carriera di Nadal

Il genuino desiderio di Djokovic per la fine della carriera di Nadal
Il genuino desiderio di Djokovic per la fine della carriera di Nadal

Dopo aver fallito al terzo turno del Masters 1000 di Roma, il tennista serbo Novak Djokovic (1°) sorpreso accettando l’invito a partecipare al Ginevra ATP 250dove ha approfittato della conferenza stampa di questo martedì per dedicarne alcuni parole di cuore al leggendario spagnolo Rafael Nadal (276°), che sta vivendo i suoi ultimi tornei sul circuito.

“Non deve essere stato facile per Nadal subire così tanti infortuni e allontanarsi ultimamente. È davvero un peccato, è a leggenda del nostro sport e merita di salutarsi su un campo. Spero che possa giocare al Roland Garros senza problemi fisici”, ha confessato la 36enne leggenda balcanica, che si esibirà per la prima volta sulla terra svizzera.

D’altronde titolare di 98 titoli, 24 di categoria grande slamha argomentato la sua decisione di giocare un torneo alla vigilia del Maggiore French: “Ho deciso di venire a giocare qui perché in questo momento sento che per me non c’è allenamento migliore di una partita. Ho bisogno di più giochi, anche se sono uno, due o tre. Sarà il modo trovare la forma che mi serve per il Roland Garros“.

Non vengo per obbligo. È davvero il mio desiderio, il mio sentimento, la mia passione e la mia amore per il tennis. Cerco di rimanere in contatto con questa sensazione. “Ho dedicato molto tempo con il mio nuovo allenatore per aumentare la forza e la capacità fisica di cui penso di aver bisogno per giocare cinque set sulla terra battuta, la superficie più impegnativa”, ha concluso il giocatore nato a Belgrado, che ha totalizzato 12 set. vittorie e cinque sconfitte nella stagione in corso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Marcela Gómez ha rivelato il motivo della partenza di Daniela Henao dall’America