Il DIM apre le porte degli allenamenti ai suoi tifosi questo mercoledì

Il DIM apre le porte degli allenamenti ai suoi tifosi questo mercoledì
Il DIM apre le porte degli allenamenti ai suoi tifosi questo mercoledì

17:39

Con il seguente messaggio sui social network, l’Independiente Medellín ha rivolto un invito molto speciale ai suoi tifosi per questo mercoledì.

“Abbiamo iniziato a giocare a questo gioco ORA. Vi aspettiamo questo mercoledì/22 maggio all’allenamento a porte aperte all’Atanasio Girardot, alle ore 16. Non mancate!”.

La squadra rossa ha deciso così di aprire ancora una volta le porte ai propri tifosi, come già fatto in precedenti occasioni.

L’allenatore uruguaiano Alfredo Arias è uno di quelli che più insiste nel fare questo tipo di allenamento aperto al pubblico.

“Vorrei che accadessero più spesso, se riusciamo a dare alla gente una giornata in cui può assistere o vedere la preparazione della propria squadra, insomma il tifoso è l’unico che tira fuori di tasca e paga, gli altri oltre”. mettiamo tutto di noi stessi, veniamo pagati. Quindi l’unico che veramente tira fuori di tasca propria e paga è il tifoso e una giornata che possiamo regalargli è un modo per dimostrargli rispetto”, ha detto in precedenti occasioni l’allenatore.

Le volte che l’hanno fatto ha funzionato e la squadra rossa ha vinto nelle partite che ha affrontato dopo aver aperto le porte ai propri tifosi, è diventata una cabala per vincere.

Questa giornata di allenamenti aiuterà quindi il DIM a ricaricarsi dell’affetto dei suoi tifosi in vista del duello di mercoledì prossimo 29 (19:00) in cui cercherà il primo posto nel suo girone di Copa Sudamericana contro Always Ready della Bolivia. Con una vittoria si assicurerebbe il posto agli ottavi di finale della competizione.

Se non vincono e arrivano secondi, dovranno giocare uno spareggio con una delle squadre eliminate dalla fase a gironi della Libertadores per avanzare a queste fasi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV calendario, gruppi, partite e orari
NEXT Copa América 2024: Lorenzo ha preso la sua prima decisione con James Rodríguez