Giro d’Italia 2024 oggi, tappa 17: programma, profilo e percorso

Giro d’Italia 2024 oggi, tappa 17: programma, profilo e percorso
Giro d’Italia 2024 oggi, tappa 17: programma, profilo e percorso

IL La terza settimana può essere fredda, piovosa… brutto tempo. Si era già visto martedì scorso nel ripresa della gara dopo giorno di riposo, ed è qualcosa che può continuare ad essere presente nei prossimi giorni del L’Italia gira. Questo mercoledì, a meno che il tempo avverso non impedisca di completare il percorso nella sua interezza, un altro autentico tappone che potrebbe essere uno dei palchi migliori di questa tappa italiana.

Il percorso, già nel Dolomiti, Sarà uno di quelli più legati al ciclismo moderno, con meno chilometri e senza tregua. Essi saranno 159 km, con partenza da Selva di Val Gardena, e un totale di cinque porti categorizzato. Dal secondo al quinto ed ultimo la catena sarà semplicemente perfetta, poiché non ci sarà alcun tratto piatto che li colleghi. Questo, al di là dell’intenzionalità dei ciclisti, sempre favori al attacchi a distanza.

Giro d’Italia 2024: profilo della tappa 17.AS Diario

Dopo il Passo Sella (sarà la ‘Cima Coppi’ dopo le cancellazioni dello Stelvio e del Gogio di Santa Maria), il Passo Rolle (1°), il Passo Gobbera (3°) arriveranno al doppia salita al Passo Brocon, che verrà risalito con due versanti diversi. Il primo, 13,6 km al 6,5% in media, mentre il secondo, un po’ più breve, ha 11,9 km al 6,5%. L’ultimo precedente di questo vertice si trova nel Tour of the Alps del 2022, il giorno in cui Geoffrey Buchard vinse davanti a Pello Bilbao, anche se non era un traguardo alto.

Segui il canale Diario AS su WhatsApp, dove troverai tutto lo sport in un unico spazio: le notizie del giorno, l’agenda con le ultime notizie sugli eventi sportivi più importanti, le immagini più belle, il parere dei migliori AS aziende, rapporti, video e un po’ di umorismo di tanto in tanto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Martedì 25 giugno affronteranno il Cile
NEXT Un altro allenatore, un altro Fabian – AS.com