Brutale attacco a un arbitro a Salta: dopo avergli dato un cartellino giallo, gli ha dato una testata in faccia e gli ha rotto il naso

Brutale attacco a un arbitro a Salta: dopo avergli dato un cartellino giallo, gli ha dato una testata in faccia e gli ha rotto il naso
Brutale attacco a un arbitro a Salta: dopo avergli dato un cartellino giallo, gli ha dato una testata in faccia e gli ha rotto il naso

La vittima dovrà essere operata al naso

Un giovane arbitro Lega Salta Ha ricevuto una aggressione brutale dopo aver dato un cartellino giallo a un calciatore. Infastidito per il fallo commesso nei suoi confronti, il giocatore gli ha dato una testata al volto fratturandogli il setto nasale. La vittima, 27 anni, dovrà ora essere sottoposta a un intervento chirurgico.

L’episodio violento è avvenuto sabato scorso al Complesso Sportivo La Loma, dove da anni si gioca il torneo “Los Profesionales”, categoria senior di calcio in cui si disputano campionati in cui si diffondono valori come il cameratismo, la solidarietà sportiva e nonviolenza, riferisce il portale Notizie di Salta Va.

L’arbitro, Franco Acosta, fa parte dell’Unione degli Arbitri Sportivi della Repubblica Argentina (SADRA) e fornisce servizi nel campionato di Salta. Nelle dichiarazioni a La Tribuna Ha raccontato il selvaggio episodio in cui l’aggressore, identificato come José Cardozo, si è rotto il naso. “Questo è il secondo anno che giriamo a La Loma e non ho mai vissuto un evento simile”, si è lamentato.

“L’attacco è avvenuto sabato alle 13:00. Stava dirigendo la partita degli AA Engineers e della Chemical Engineers B, una partita dei Seniors. Dopo 10 minuti ho chiamato il signor José Cardozo per il fallo. Gli ho dato un cartellino giallo e lui ha gridato automaticamente. Mi dice che non è un errore. “Si butta via, è in ritardo.” Ero a 8 o 10 metri da lui e lui è venuto a braccia aperte. Non ci sono stati insulti ed è così che è arrivato al mio posto, quindi ho pensato che stesse ancora protestando, ma mi ha sorpreso con una testata”.ha detto la vittima.

La reazione del calciatore ha sorpreso tutti i presenti. L’arbitro ha dichiarato di aver sentito in quel momento “tutti dire ‘cosa hai fatto?’” “Ed ero a terra, ero già pieno di sangue”.Ha aggiunto.

Nella struttura in cui si svolgeva l’incontro c’era personale medico che ha assistito Acosta pochi minuti dopo e lo ha portato in un vicino centro medico dove gli è stato diagnosticato il naso rotto. “Devo operarmi”ha detto l’arbitro che sarà lontano dal campo per un po’.

Intanto analizzerà se intraprendere un’azione legale contro Cardozo. Per ora ha commentato che si sta consultando con Jorge Royano, rappresentante della SADRA a Salta. Per quanto riguarda l’aggressore, le autorità stanno analizzando una sanzione esemplare dopo il suo comportamento brutale.

Dopo la denuncia si attende l’azione giudiziaria. Un recente caso simile avvenuto nella città di La Plata si è concluso con l’arresto dell’aggressore dopo aver aggredito un arbitro che lo aveva espulso in una partita di calcio amatoriale.

L’aggressore, identificato come Brian Milone30 anni, è stato accusato di lesioni gravi dopo che la vittima, Martín G., è stata sottoposta ad una serie di esami medici dopo essere stata messa fuori combattimento.

L’incidente è avvenuto il 31 marzo durante il torneo di calcio a 5 denominato “Las Diagonales”, che si è svolto presso il complesso di Wimbledon, situato nella località di La Plata. Tolosa. In quel momento l’arbitro stava dirigendo uno degli eventi sportivi, quando è stato aggredito dal calciatore dopo aver preso la decisione di espellerlo.

Secondo le fonti di polizia consultate Infobae, l’aggressore ha colpito l’arbitro all’altezza dello zigomo destro, facendo cadere a terra priva di sensi la vittima. Di fronte a ciò, l’organizzatore dell’evento e un collega arbitro hanno incaricato di trasferirlo al Ospedale Gonnet affinché potesse ricevere le cure mediche necessarie.

Una volta ricevuto l’uomo dal personale medico, sono stati eseguiti diversi esami, tra cui una tomografia e una radiografia che hanno confermato la presenza di ragadi sulla parte destra del viso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I tifosi del Colo Colo esplodono contro questo giocatore nel bel mezzo della partita della Coppa del Cile – En Cancha
NEXT Koeman su Kylian Mbappé: “Se non gioca, ce ne sarà un altro molto bravo” | TUDN Olanda-Francia