MotoGP: Aleix Espargaró ha annunciato il suo ritiro nel GP della Catalogna

MotoGP: Aleix Espargaró ha annunciato il suo ritiro nel GP della Catalogna
MotoGP: Aleix Espargaró ha annunciato il suo ritiro nel GP della Catalogna

23 maggio 2024, 20:12 ET

Lo spagnolo dell’Aprilia ha annunciato che lascerà l’attività a fine 2024, tra l’emozione e il saluto di tutti i colleghi.

Aleix Espargaró non poteva scegliere un posto migliore al mondo per annunciare il suo ritiro dalla MotoGP: il Circuito della Catalogna. Lì, dove da bambino ha iniziato a costruire il sogno di diventare un giorno un pilota di motociclette. Lì, dove finalmente è riuscito a muovere i primi passi nell’attività. Lì si è seduto da solo su una sedia, davanti alla stampa, ai suoi colleghi e alla sua famiglia e ha comunicato: “Questo è un posto molto speciale per me, dove sono cresciuto fin da quando ero piccolo ed è il posto perfetto per dire che ha deciso di rinunciare alle moto”, ha annunciato il pilota dell’Aprilia.

Espargaró è il fratello maggiore di Pol, anche lui pilota e oggi nel ruolo di tester KTM e GasGas. Debutta nel Motomondiale nel 2004 nella vecchia categoria 125 cc, oggi ribattezzata Moto3. Dopo essere passato dalla 250 cc, quello di Granollers balza in MotoGP nel GP di Indianapolis 2009 per sostituire Mika Kallio. Nel 2011 passa alla Moto2 e dal 2012 è pilota a pieno titolo nella massima categoria del Motomondiale. È arrivato in Aprilia nel 2017 e ha avuto il grande piacere di ottenere tre vittorie, la prima tra tutte nel GP di Argentina 2022. L’anno scorso ha festeggiato in Gran Bretagna prima di coronare il suo sogno: vincere in Catalogna.

“Nemmeno il miglior sceneggiatore di Hollywood avrebbe immaginato di poter vincere gare all’età di 30 anni e salire sul podio con un marchio che non ci era mai riuscito”.. Sicuramente quel bambino che ha debuttato qui tanti anni fa sarebbe felice. Ho commesso molti errori nella mia vita scegliendo con il cuore e non con la testa. La mia testa mi dice che posso continuare, sono ancora veloce, competitivo. Ma il mio cuore mi chiede di fermarmi, di passare più tempo a casa, vedere crescere i miei figli, stare con mia moglie. Quindi ho deciso di fare un passo da parte. Ringrazio Aprilia per questo sogno realizzato in questi anni, i miei figli, la mia famiglia, mio ​​fratello, che è sempre stato…”, ha detto Aleix prima di scoppiare in lacrime.

Minuti più tardi, Tutto il paddock è venuto ad abbracciare e salutare Espargaró, davanti agli occhi della moglie Laura e dei suoi figli, i gemelli Max e Mía.. L’anteprima del sesto appuntamento del Mondiale avrebbe dovuto ruotare attorno alla lotta in classifica guidata da Jorge Martín, con 38 punti di vantaggio su Pecco Bagnaia, 40 più di Marc Márquez ed Enea Bastianini. Si sarebbero dovuti aggiungere capitoli al romanzo che vede la Ducati e la sua seconda moto ufficiale per il 2025, con Martín, Marc e la Bestia come candidati ad occuparsene, con la situazione del GP dell’India. Ma tutto è cambiato all’improvviso con l’annuncio di Aleix.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Calcio femminile: il Central ha perso 2 a 1 contro il Racing ad Arroyo Seco