“Succede qualcosa quando atterri a Córdoba”: la frase di un collega di Bebelo Reynoso dopo la diffusione di un video controverso

“Succede qualcosa quando atterri a Córdoba”: la frase di un collega di Bebelo Reynoso dopo la diffusione di un video controverso
“Succede qualcosa quando atterri a Córdoba”: la frase di un collega di Bebelo Reynoso dopo la diffusione di un video controverso

L’indignazione è cresciuta nel Minnesota United dopo che nei giorni scorsi è diventato virale un video in cui Emanuele Reinosoelemento del team di professionisti, mostra una borsa con mazzette di soldi accanto a un amico che ha un’arma da fuoco in mano. Beviloche è stato acquistato dal franchise nordamericano e ha un contratto fino alla fine del 2025, non è tornato in tempo dopo una richiesta di licenza e sarebbe partito a breve.

A parlare è stato il capitano della squadra Michael Boxall, che ha lasciato una frase che ha risuonato con il suo compagno di squadra. “Quando è nell’edificio, sul campo di allenamento, sul campo con te, di persona, è il ragazzo più gentile. Non lo so. Ma succede qualcosa quando atterra a Córdoba… sì”ha affermato il neozelandese a proposito di Cordoban in dialogo con i media Tempo extra degli Stati Uniti.

I media locali hanno precisato che l’ex Talleres de Córdoba e Boca Juniors avevano approvato un incontro per il 25 marzo scorso in cui avrebbe sigillato la sua carta verde, una procedura che faciliterebbe la sua permanenza negli Stati Uniti e permetterebbe anche al Minnesota di conquistare un posto per i calciatori extracomunitari. Tuttavia, Bebelo non è apparso. Finora quest’anno ha giocato appena 30 minuti nella partita della MLS contro il Los Angeles FC.

Non era la prima volta che Boxall prendeva di mira il suo compagno di squadra, visto che il mese scorso si era espresso anche davanti al giornalista Andy Greder: “Penso che abbia preso decisioni che dimostrano a tutti qui che non gli importa troppo del club. Non so nemmeno se qualcuno sa veramente quale sia la loro situazione. “Siamo tutti andati avanti”.

L’ex calciatore del Boca Bebelo Reynoso tra mazzette di soldi e una pistola

Stanco della mancanza di disciplina e dell’irresponsabilità del talentuoso mancino 28enne, ha concluso: “So che la proprietà ha investito molto su di lui, quindi devono fare ciò che è meglio per loro, ma in termini di noi in campo “Dobbiamo solo andare avanti come se lui non fosse qui, perché non c’è da molto tempo”.

Secondo i media I Dodici Televisorile immagini del controverso video di Reynoso sarebbero state registrate durante quella che fu la sua ultima visita a Córdoba e la persona che lo inviò alle autorità locali e alla stampa era residente nel quartiere Almirante Brown, una zona adiacente al quartiere Ituizaingó, da di cui è originario. calciatore, dove vive ancora la sua famiglia e dove soggiorna ogni volta che ha tempo libero per viaggiare.

La fonte che ha rivelato il video in cui il giocatore, esordito a 18 anni nel Talleres (2014) e acquistato dal Boca nel 2017, mostra ostentatamente le banconote davanti alla fotocamera del cellulare, ha detto anche: “Ci hanno già stanchi di tutti gli amici che si radunano con lui all’angolo del quartiere. “Fanno disastri ogni volta che viene nel quartiere.”

Jorge Sánchez del Bianco, l’avvocato del calciatore, ha espresso a Radio Mitre (Córdoba): “Comprendiamo che non fa parte di nessun caso né costituisce un crimine. Non è possibile stabilire quando è stato girato. Nel video non è possibile verificare che si tratti effettivamente di un’arma da fuoco o di un oggetto di scena. Non ci sarebbe alcun atteggiamento illegale. “Si metterà a disposizione della Giustizia, come ha sempre fatto.”

Il futuro di Emanuele Bevilo Reynoso sarebbe lontano dalla MLS: suona nel calcio messicano e Xolos de Tijuana potrebbe ingaggiarlo nelle prossime settimane.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un altro giocatore sospettato di abusi è vicino a firmare per il club di Mendoza
NEXT Blaney ottiene la sua prima vittoria del 2024 all’Iowa Speedway