Angel Reese di Sky minimizza il flagrante fallo 2 di Alyssa Thomas

Angel Reese di Sky minimizza il flagrante fallo 2 di Alyssa Thomas
Angel Reese di Sky minimizza il flagrante fallo 2 di Alyssa Thomas

26 maggio 2024, 14:23 ET

La stella di Sole del Connecticut, Alissa Thomasera espulso alla fine del terzo quarto della vittoria per 86-82 di sabato sera Cielo di Chicago dopo essere stato imposto a fallo flagrante 2 impegnato sul debuttante Angelo Reese.

Thomas e Reese stavano lottando per un rimbalzo quando Thomas allungò il braccio sinistro ed entrò in contatto con il collo di Reese, provocando una dura caduta di Reese.

Dopo che il gioco è stato rivisto, Thomas, che si è piazzato secondo nella votazione MVP la scorsa stagione, si è aggiudicato il primo fallo flagrante 2 della sua carriera e l’ottavo fallo flagrante di qualsiasi tipo, pari al secondo posto nella storia del campionato. È uscito con nove punti, sei assist e sei rimbalzi.

Reese, la scelta numero 7 nel draft WNBA 2024, ha chiuso con 13 punti e cinque rimbalzi.

“È stata una partita fisica”, ha detto il centro Sun Brionna Jones. “Penso che all’inizio la situazione ci sia sfuggita di mano, il che ha portato a ciò. Ma dovevamo superarla, superare le avversità, e lo abbiamo fatto e ne siamo usciti con la vittoria.”

Prima della partita, Reese ha detto ai giornalisti quanto ammira Thomas, che ha giocato nel Maryland, dove Reese ha iniziato la sua carriera universitaria prima di trasferirsi alla LSU.

Successivamente, Reese ha detto che la sua opinione su Thomas era la stessa e che “non c’è rancore”. Reese ha detto che non credeva che l’assenza di Thomas fosse intenzionale.

“Solo essere in grado di andare là fuori ed essere forte e stare su due piedi”, ha detto Reese. “Voglio dire, sarebbe stata una partita dura, ed è quello per cui sono fatto. E i miei compagni di squadra mi hanno supportato per tutta la partita, quindi ero preparato”.

Quando le è stato chiesto se sentiva che Thomas stesse cercando di inviare un messaggio da veterano a debuttante, Reese ha detto: “Non è solo perché sono un debuttante. Sono un giocatore. E sono un giocatore di basket. A loro non importa se sono un novellino.”

Anche DiJonai Carrington del Sun si è irritato per questa caratterizzazione, dicendo che è più una narrazione per i media.

“Voglio dire, voglio essere attaccato ogni giorno”, ha detto Reese. “Voglio che tu attacchi tutti. Voglio dire, non dovresti essere gentile con me. Spero che lo sappiate tutti. Non dovresti essere gentile con me o dormire con me perché sono Angel Reese o perché sono un principiante. Grazie, AT, per avermi inviato il messaggio, perché mi sono alzato e ho continuato ad andare avanti e ho continuato a spingere.

“AT e io abbiamo avuto un’energia alleggerita da quando eravamo nel Maryland, quindi so che non ci sono rancori e apprezzo che lui mi abbia contattato oggi.”

L’allenatore dello Sky, Teresa Weatherspoonha espresso la sua opinione su Reese.

“Ecco com’è [Reese]. Adora questo gioco e accetta ogni sfida che le propongo”, ha detto Weatherspoon. “Sappiamo che è una novellina, ma è una giocatrice. Vuole competere. Vuole competere contro i migliori. E quando gareggi contro chi è stato qui, sai quanto è bravo, l’unica cosa che farà è aiutarti a crescere.

“Lo vuole. Lo adora. Le piace, come ogni altro giocatore di questa squadra.”

Il Sun è migliorato fino al 5-0 con la decisione di sabato, mentre lo Sky, che ha ospitato la sua prima partita casalinga della stagione, è peggiorato fino al 2-2.

Con la sua squadra che ha superato uno svantaggio di 10 punti nel primo tempo e problemi al tiro all’inizio, seguiti dall’assenza dell’allenatore del Sun Thomas, Stefania Biancaha definito la vittoria una “prestazione coraggiosa” da parte del suo gruppo.

“Abbiamo una squadra costruita per resistere”, ha detto White. “Certamente non vorrai che il tuo MVP abbandoni il campo, ma tutti si sono fatti avanti. E per avere successo, questo è ciò che serve”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Marcela Gómez ha rivelato il motivo della partenza di Daniela Henao dall’America