Il gran gol di Icardi che vale il nuovo titolo del Galatasaray in Turchia

Il gran gol di Icardi che vale il nuovo titolo del Galatasaray in Turchia
Il gran gol di Icardi che vale il nuovo titolo del Galatasaray in Turchia

Ascoltare

Con una campagna straordinaria, Il Galatasaray è diventato campione della Super League turca per il secondo anno consecutivo. La squadra di Istanbul ha sconfitto il Konyaspor 3-1 e ha vinto il 24esimo titolo della sua storia a livello locale. La grande figura del duello giocato allo stadio Konya Buyuksehir Belediye è stata Mauro Icardi. L’argentino ha segnato due gol e uno di loro con una risorsa straordinaria che servì per iniziare a liquidare il partito.

La prima vittoria dell’attaccante è arrivata al 28′ della prima frazione: un cross di Derrick Kohn e un colpo di testa sul secondo palo di Icardi per stabilire l’1-0 e festeggiare con tutti i compagni, consapevoli dell’importanza del gol. Già nella ripresa, dopo sei minuti, sarebbe arrivata il grande gioiello della notte di Konya.

La partita è iniziata con la gestione del Baris Alper Yilmaz, che ha giocato con Lucas Torreira. L’uruguaiano ha ricevuto, ha alzato la testa e ha mandato in area un cross di prim’ordine. Icardi anticipa Adil Demirbag e, senza guardare la porta, ha messo una stecca con la gamba destra spodestare Jakub Slowik, il portiere rivale, e segnare il 2-0. È stata una risorsa straordinaria di Rosario, che con quel gol ha messo il Galatasaray sulla strada del titolo.

Berkan Kutlu, due minuti più tardi, chiude la partita con un potente sinistro da fuori area. Il recupero dei padroni di casa arriva al 33′ al Louka Prip, con un sinistro da fuori area sul primo palo dell’uruguaiano Fernando Muslera.

Quando l’arbitro ha fischiato la fine della partita, tutti i giocatori si sono uniti per festeggiare davanti alla squadra ospite, che ha acceso razzi per festeggiare e gridare cosa ha significato il due volte scudetto e anche la ventiquattresima Superlega della sua storia. Il Galatasaray ha raggiunto i 102 punti in campionato con 33 vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Segue il suo classico Fenerbahce, arrivato a quota 99 unità.

Mauro Icardi è stato ancora una volta un grande artefice del titolo del Galatasaray. L’attaccante argentino ha segnato 32 gol in 47 partite in questa stagione ed era lui Capocannoniere della Super League turca con 25 gol in 34 partite. Vale la pena notare che l’uomo di Rosario, diventato già un punto di riferimento del club a metà del 2023, ha firmato un contratto fino al 2026.

La sua continuità era stata molto celebrata dai tifosi della squadra turca. A testimonianza della gioia che comportava la conferma della continuità di Icardi tra i tifosi del Galatasaray, il club ha trasmesso in quell’occasione attraverso il proprio canale YouTube l’arrivo della famiglia all’aeroporto di Istanbul, dove venivano convocati i seguaci.

La famiglia Wanda Nara-Mauro Icardi al loro arrivo in Turchia

Lì si concentrò un gran numero di tifosi, che non solo ha accolto l’attaccante, ma ha anche fatto eco alla notizia di Wanda Nara e ha esposto una grande bandiera augurandole una pronta guarigione: “Guarisci presto, Wanda Nara”. Wanda li ha ringraziati attraverso il suo account Instagram.

Del resto, lo aveva dichiarato all’epoca il presidente del Galatasaray, Dursun Özbek il grande sforzo che ha fatto il rosario per restare in squadra: “Il nostro stimato giocatore ha rifiutato un’offerta di circa 40 milioni di euro all’anno e ha accettato la nostra di 10 milioni di euro, di cui quattro milioni di euro saranno pagati dai nostri sponsor”.

Nel suo primo anno al club turco, Icardi ha segnato 23 gol in 26 partite e ha fornito 8 assist. Molto soddisfatto della sua prestazione, il Galatasaray ha deciso di sfruttare la possibilità di acquistare il suo chip. Ha rovinato così le voci che legavano l’attaccante 30enne al Newell’s, il suo club d’origine, che dovrà aspettare almeno altre due stagioni.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I sospetti del San Telmo per l’esplosione della bomba nello spogliatoio e la preoccupazione di Aldosivi per la salute di Yllana
NEXT Che posizione occupa Néstor Lorenzo?