L’América di Diego Valdés e Igor Lichnovsky è diventato due volte campione di calcio messicano dopo aver battuto Cruz Azul

L’América di Diego Valdés e Igor Lichnovsky è diventato due volte campione di calcio messicano dopo aver battuto Cruz Azul
L’América di Diego Valdés e Igor Lichnovsky è diventato due volte campione di calcio messicano dopo aver battuto Cruz Azul

Lui America è diventato campione del torneo Clausura-2024 del calcio messicano battendo 1-0 Croce Blu nella gara di ritorno della finale, disputata domenica sera allo stadio Azteca di Città del Messico.

Henry Martín, su rigore al 78′, ha segnato il gol con cui gli “Águilas” dell’America hanno vinto la partita e anche il pareggio con punteggio complessivo di 2-1.

Vai alla nota successiva

Vale la pena ricordare che i cileni Diego Valdes e Igor Lichnovsky erano titolari. Il difensore della nazionale ha giocato tutta la partita, mentre il centrocampista dell'”Águilas” è stato sostituito all’88’.

Nella gara d’andata, svoltasi giovedì scorso, 23 maggio, hanno giocato le squadre messicane hanno pareggiato 1 a 1quindi, nonostante abbiano vinto con il punteggio minimo nella gara di ritorno, questo è bastato loro per diventare campioni.

Com’è andata la partita tra América e Cruz Azul?

La finale è iniziata con un ritardo di 45 minuti a causa di un acquazzone che ha colpito il sud di Città del Messico.

Dopo essersi scrollato di dosso un primo dominio dell’América, Cruz Azul prende il comando del primo tempo e realizza il primo gol al 13′ con un tiro dell’argentino Carlos Rotondi che il portiere Malagón blocca nell’angolo in basso a sinistra.

Campione del Messico del Club América

Al 16′, Malagón eccelle ancora parando un potente colpo di testa di Uriel Antuna.

L’América si salva per la terza volta grazie a Malagón, che si sdraia sulla sinistra per coprire un pericoloso colpo di testa di Ángel Sepúlveda al 23′.

Il portiere Ángel Malagón è stato la figura dell’América in questa partita, in cui aveva cinque salvataggi chiave.

Alla fine è arrivata l’apertura del conto e l’unico gol della partita Al 78′ fallo in area del rivale cilenosanzione sanzionata dal VAR.

La parte anteriore Henry Martín lo ha cambiato per un gol dai dodici gradini, dando il titolo di clausura messicana al dipinto di azulcrema.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I 26 chiamati da Ricardo Gareca
NEXT Ciclo del cartellino giallo negli Europei: come funziona e giocatori che rischiano sanzioni