Arezo: “Non chiudo le porte a nessuno, Peñarol mi ha segnato tanto”

Arezo: “Non chiudo le porte a nessuno, Peñarol mi ha segnato tanto”
Arezo: “Non chiudo le porte a nessuno, Peñarol mi ha segnato tanto”

27 maggio 2024, 23:35 ET

Matías Arezo è tornato in Uruguay dopo la fine della stagione nel La Legadove finì per scendere con il Bomba a manoil club che detiene il suo record e con il quale ha giocato la seconda parte del campionato, visto che il primo semestre si è giocato in Penarol.

Sono stati sei mesi davvero durissimi finiti nel peggiore dei modi. Adesso devi staccare un po’, schiarirti le idee e ricaricare le batterie per la prossima stagione. Sono arrivato con molta fiducia dopo il mio passaggio al Peñarol, che è stato molto positivo. Dentro il brutto cerco di recuperare il positivo, cercherò di correggere e la prossima stagione sarò al meglio perché potrò partire alla pari con gli altri”, ha analizzato il 21enne attaccante in dialogo con Radio Sport 890 AM dall’aeroporto internazionale di Carrasco.

Alla domanda se ha seguito Carbonero da quando ha lasciato il club per tornare in Spagna, Arezo ha assicurato che non si perde nulla di ciò che accade a Peñarol: “Senza dubbio conoscevo Peñarol, non mi sono perso nulla. Siamo molto contenti di quello che sta mostrando la squadra, di quello che Diego Aguirre sta dando al club, quello che viene mostrato oggi è bello”.

Arezo è stato interrogato su un possibile ritorno in squadra aurinegro nel prossimo periodo di mercato e, sebbene abbia espresso l’intenzione di lottare per un posto al Granada, non esclude un eventuale ritorno.

Non lo so, non chiudo le porte a nessuno, Peñarol ha avuto un grande impatto su di me. “Non so ancora niente e adesso mi riposerò, andrò allo stadio per vederlo, per provare di nuovo quello che provavo quando ero giocatore del club”, ha spiegato.

E ha concluso: “Ho un contratto al Granada, mi impegno al 100% per fare promozione il più velocemente possibile, ma sono aperto a vedere le possibilità, non sono chiuso a nulla“.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV IShowSpeed ​​mostra la sua ‘collezione’ di Cristiano Ronaldo valutata centinaia di migliaia di euro
NEXT L’arbitro della partita tra Argentina e Argentina Il Cile nella Copa América 2024 :: Olé