La mossa di Néstor Lorenzo affinché James Rodríguez non abbassi il suo livello

Il tecnico della Nazionale colombiana avrebbe trovato la chiave affinché il suo ’10’ non soffrisse a San Paolo.

Questo mercoledì, 29 maggio, James Rodríguez completerà un mese senza giocare, dato che non ha avuto occasioni a San Paolo da quando è arrivato il tecnico argentino Luis Zubeldía.

Nonostante alcuni infortuni, il ’10’ della Nazionale colombiana ha avuto un certo ritmo di competizione nella squadra brasiliana, anche se non è stato un titolare indiscusso sotto nessuno dei suoi precedenti allenatori: Dorival Junior e Thiago Carpini.

Con lo Zubeldía, però, le cose sono peggiorate al punto che James non è stato più convocato per le partite del San Paolo, nemmeno nella Copa do Brasil, che è un torneo di minore importanza e livello, rispetto al Brasileirão e alla Copa Libertadores.

Così, l’allenatore Néstor Lorenzo ha iniziato a preoccuparsi per la mancanza di competitività e di ritmo del centrocampista colombiano. E il tecnico della Nazionale sembra aver trovato una soluzione per mantenerlo ad un livello fisico adeguato, affinché sia ​​al meglio in vista della Copa América.

Secondo il giornalista César Augusto Londoño, Lorenzo ha preparato un gioco a distanza, in modo che James potesse prepararsi nel bel mezzo dell’inattività calcistica.

Così, il trasferimento del tecnico della Nazionale colombiana è in atto da diversi giorni, dal momento che la Nazionale avrebbe mandato James da un preparatore atletico e da un fisioterapista, per lavorare sotto le formazioni di Néstor Lorenzo in Brasile.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le prime foto di Gary Medel come nuovo giocatore del Boca
NEXT Porsche rispetta i favoritismi e ottiene la pole Miguel Molina 4° e Palou 7° dopo la sanzione