Dimayor prende una decisione drastica contro l’Atlético Bucaramanga, a pochi giorni dalla finale contro il Santa Fe

L’Atlético Bucaramanga ha vinto 1-0 contro il Santa Fe sabato scorso, 8 giugno, allo stadio Alfonso López nell’andata della finale della Lega BetPlay 2024. Freddy Hinestroza ha segnato il gol che mantiene i tifosi con grande entusiasmo del leopardo sarà la partita di ritorno a Bogotà.

Dopo il fischio finale, i tifosi della squadra di Bumangués non hanno potuto trattenere l’emozione e hanno finito per invadere il campo per festeggiare la vittoria e il passo che li porta verso il loro primo titolo. La situazione ha generato dispiacere tra lo staff tecnico, i giocatori e i dirigenti dell’istituzione cardinale.

La squadra di Santander ha ricevuto una pesante sanzione. | Foto: Colpress

A causa di quanto sopra, il La commissione disciplinare ha confermato che Bucaramanga non potrà giocare per tre date allo stadio Alfonso López e, inoltre, dovrà pagare una pesante multa pecuniaria.

“Sanction Club Atlético Bucaramanga SA (“Bucaramanga”) con tre (3) date di sospensione totale del posto e multa di tredici milioni seicentocinquantamila ($ 13.650.000) per aver commesso l’infrazione descritta nelle sezioni 1, 4.5, 6, 7 e 8 dell’articolo 84 della CDU della FCF; per i fatti accaduti nella partita disputata nella Finale d’Andata del Campionato”, si legge nel comunicato.

I tifosi hanno invaso il campo di gioco dopo il fischio finale. | Foto: Colpress

“Il comportamento inappropriato degli spettatori consistente nell’uso di oggetti infiammabili e nell’invasione del campo di gioco ha compromesso il normale svolgimento della partita, oltre a danneggiare le strutture dell’impianto sportivo. Fatti provocati dai tifosi del club locale, secondo il resoconto ufficiale della partita”, ha aggiunto.

Al di là della sanzione nei loro confronti, per ora i giocatori sono concentrati e con la mente fissa su quella che sarà la definizione del titolo allo stadio El Campín, nella città di Bogotá.

Sabato prossimo si giocherà la gara di ritorno.
Sabato prossimo si giocherà la gara di ritorno. | Foto: Colpress

Se tornassero in gioco e riuscissero a battere quelli guidati dal venezuelano Rafael Dudamel, Santa Fe otterrebbe la sua decima stella in Colombia, dopo quelle ottenute nel 1948, 1958, 1960, 1966, 1971, 1975, 2012-I, 2014- II e 2016-II.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Olek Balcerowski non firmerà con l’Unicaja e resterà al Panathinaikos
NEXT L’allenatore del Copenaghen mette in risalto le capacità di Rodrigo Huescas