I rinforzi che il River dovrà portare per vincere la Copa Libertadores 2024, secondo l’Intelligenza Artificiale

I rinforzi che il River dovrà portare per vincere la Copa Libertadores 2024, secondo l’Intelligenza Artificiale
I rinforzi che il River dovrà portare per vincere la Copa Libertadores 2024, secondo l’Intelligenza Artificiale

Abbiamo consultato l’Intelligenza Artificiale sui nomi che il River dovrebbe cercare nel mercato dei trasferimenti. Questo ha raccomandato.

Di Luciano Garcia Dresch

Aggiornato il 17/06/2024 – 13:01 ART

Aggiornato il 17/06/2024 – 13:01 ART

Foto: Getty.

Di Luciano Garcia Dresch

Chat GPT, il prototipo di chatbot di intelligenza artificiale sviluppato nel 2022 da OpenAI, è sempre più utilizzato da diversi utenti su Internet per rispondere a domande precise. Dalle consulenze legate alla politica, alla stesura di classifiche sportive alla generazione di immagini animate di tifosi in diverse parti del mondo.

Abbiamo chiesto al chatbot di consigliarci posizioni e giocatori per rinforzare la rosa del River in questo mercato. L’intelligenza artificiale ha suggerito che il Milionario debba portare sei rinforzi: un difensore centrale, un terzino sinistro, un centrocampista centrale, un trequartista, un centravanti e un’ala.

I rinforzi che River deve portare secondo l’Intelligenza Artificiale

In difesa:

  • Centro dietro: Un difensore centrale con esperienza internazionale sarebbe fondamentale per consolidare la difesa. Ai giocatori piace Nicola Otamendi (se decidi di ritornare in Sud America) o uno con caratteristiche simili sarebbe l’ideale.
  • Lato sinistro: Un terzino sinistro con capacità offensiva e difensiva, come Guglielmo Arana dell’Atlético Mineiro, potrebbe essere una buona opzione.

Centrocampo:

  • Centrocampista centrale: Centrocampista misto con capacità di recupero e buona distribuzione della palla. Luca Torreiraattualmente al Galatasaray, sarebbe un rinforzo di qualità.
  • Centrocampista offensivo: Un trequartista che può collegare il centrocampo con l’attaccante, come ad esempio Thiago Almada dell’Atlanta United, potrebbe fornire creatività e gol.

Guida:

  • Centravanti: Un attaccante con istinto da gol ed esperienza nelle competizioni internazionali. Rafael Santos Borréche ha già avuto un periodo di successo nel club, potrebbe essere un’opzione interessante se fosse disponibile a tornare.
  • Estremo: un’ala veloce e abile che può sopraffare le ali e assistere gli attaccanti. Cristian Pavónattualmente all’Atlético Mineiro, potrebbe contribuire molto in questa posizione.

Il chatbot ha suggerito nomi di possibili aggiunte che sono interessanti e che non erano mai state sul radar di River, anche se ovviamente molte di esse sono impossibili. Cristian Pavón e Lucas Torreira Potrebbero contribuire dal punto di vista calcistico, ma sono molto identificati con il Boca. Raffaele Borré è stato recentemente acquistato dall’Inter di Porto Alegre e Nicola Otamendi Non ha voglia di tornare in Argentina.

Otamendi sognava di avere la forza per giocare nel River ma ha deciso di restare in Europa. Foto: Getty.

Guglielmo Arana È forse il nome che più colpisce. 27 anni e nato in Brasile, l’esterno sinistro è titolare e milita nell’Atlético Mineiro guidato da Gabriel Milito. Registra un periodo in Europa dove ha difeso le maglie dell’Atalanta dell’Italia, del Siviglia della Spagna ed è stato anche nel Corinthians e nell’Atletico Paranaense a livello locale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Adrian Newey ammette che “gli sarebbe piaciuto lavorare” con Fernando Alonso o Lewis Hamilton
NEXT RIPARTENZA KATE MIDDLETON | I gesti preoccupanti di Kate Middleton nella finale di Wimbledon: “Non è al meglio”