“Quanto ne sa di calcio…”: il divertente trolling di Carlos Caszely nei confronti di Mauricio Israel

“Quanto ne sa di calcio…”: il divertente trolling di Carlos Caszely nei confronti di Mauricio Israel
“Quanto ne sa di calcio…”: il divertente trolling di Carlos Caszely nei confronti di Mauricio Israel

In Cerchio centralesotto l’occhio attento di Carlos Caszely, il loro ospite principale, la giuria ha messo insieme l’undicesimo posto di Gareca secondo le proprie preferenze quando un inaspettato fallire stravolto l’esercizio già classico.

È successo quando Mauricio Israel, il suo pilota, ha proposto una modifica a centrocampo, per includere Darío Osorio tra i titolari, senza dover fare a meno di Víctor Dávila o Diego Valdés, il più notevole della Roja nell’ultimo scontro contro il Paraguay. “Scommetto su uno schema ancora più offensivo”ha affermato, dopo aver eliminato Marcelino Núñez dalla squadra.

Il problema, di cui Israele non si rendeva conto, è che la sua squadra comprendeva Erick Pulgar, Rodrigo Echeverría e Diego Valdés, lasciando poi Osorio, Dávila, Alexis Sánchez ed Eduardo Vargas a compiti strettamente offensivi. Sette giocatori, che si sommano ai quattro dell’ultima riga e a Claudio Bravo, danno un totale di dodici.

Marco Sotomayor se ne è accorto poco dopo aver camminato. “Aspetta, ci sono dodici giocatori”ha avvertito Israele, scatenando le risate di Pato Yáñez e Caszely.

El “Chino”, infatti, ha approfittato dell’occasione per trollare il giornalista: “Immaginate cosa sa Mauricio, che ha dodici anni, di calcio, beh”. “Dicono che c’è un nuovo regolamento secondo cui si può giocare con dodici”, ha subito concordato Pato.

“No, è solo che ho eliminato Marcelino”, si difese Israel, anche se la sua squadra contava ancora dodici giocatori…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sedicesima caduta in cinque anni e tempo risparmiato da una nuova regola: il ciclismo internazionale
NEXT Com’è stata la partenza di Kirk Cousins ​​dai Vikings per Justin Jefferson?