Claudio Borghi e la tremenda pacca sulla mano a Ricardo Gareca nella Roja: “Non posso prendere un giocatore che…”

Claudio Borghi e la tremenda pacca sulla mano a Ricardo Gareca nella Roja: “Non posso prendere un giocatore che…”
Claudio Borghi e la tremenda pacca sulla mano a Ricardo Gareca nella Roja: “Non posso prendere un giocatore che…”

Nazionale cilena

L’ex allenatore della nazionale cilena dà una tremenda tiratina d’orecchie al tecnico della Roja per questo giocatore

Di Gerald Rosales Cid

18/06/2024 – 08:14 CLT

© CatturaClaudio Borghi ed un forte richiamo all’attenzione per questo giocatore della Nazionale cilena

IL Nazionale cilena È già negli Stati Uniti e si prepara a quello che sarà il suo debutto nel Coppa Americain cui la squadra che comanda Ricardo Gareca dovrà affrontare il Perù all’esordio nel primo appuntamento del girone A.

A questo proposito, l’ex allenatore della Nazionale cilena, Claudio Borghi È intervenuto nel programma “Futuro Fútbol Club” di Radio Futuro e ha fatto riferimento alla grande differenza che esiste nell’arco tra Claudio Bravo e Gabriel Ariasin cui l’ex allenatore ha evidenziato un problema con il portiere del Racing.

“La grande differenza tra i palloni giocati dietro Bravo e gli altri è enorme. Per me il problema non è la qualità del portiere, ma piuttosto il peso scenico”, ha esordito Borghi.

Mantenendo la sua spiegazione, ‘Bichi’ sottolinea che Arias mostra un volto diverso quando difende la maglia del Cile, nella quale lo vede troppo a disagio, cosa che non mostra quando è in Argentina con il suo club.

Arias ha lasciato dubbi in Cile | Foto: Photosport

“Lo vedi nel Racing e non gioca così, sai che in Cile ha avuto un brutto momento con i social network per la Copa América, penso che non sia felice dove dovrebbe essere”, ha spiegato .

Infine, Borghi ha dato una forte pacca sulla mano a Ricardo Gareca per quello che è stato questo problema costante di Gabriel Arias, in cui di fronte a sfide chiave come la Copa América, ha sottolineato che avrebbe preso una decisione radicale con il portiere.

“Non posso accettare un giocatore che ha paura del palcoscenico”, ha concluso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Djokovic dalla finale di Wimbledon: programma e dove vedere in TV la partita di tennis di oggi
NEXT Wimbledon 2024 Alcaraz – Djokovic: data, ora e dove vedere la finale di Wimbledon in TV