Il calendario completo della Copa América 2024: giorni, orari e TV

Il calendario completo della Copa América 2024: giorni, orari e TV
Il calendario completo della Copa América 2024: giorni, orari e TV

Ascoltare

IL Coppa America Stati Uniti 2024 È iniziato giovedì con la vittoria dell’Argentina sul Canada per 2 a 0 con reti di Julián Álvarez e Lautaro Martínez e non si fermerà, salvo i giorni di riposo previsti dalla partita, fino al 14 luglio, giorno della finale in Stadio Hard Rock di Miami. Le 16 squadre che partecipano Appartengono alle Confederazioni calcistiche sudamericane (Conmebol) e alle Confederazioni calcistiche nordamericana, centroamericana e caraibica (Concacaf) e Sono protagonisti di 32 partite in 14 città e stadi del paese nordamericano.

Nel girone A, oltre all’albiceleste e alla sua controparte canadese, ci sono Perù e Cile. Messico, Ecuador, Venezuela, Giamaica competono in B; in C Stati Uniti, Uruguay, Panama e Bolivia; e in D Brasile, Colombia, Paraguay e Costa Rica. Si qualificheranno ai quarti di finale le due leader di ciascuna zona. Da lì si giocheranno serie a partita singola in cui il vincitore avanzerà al turno e il perdente verrà eliminato. Ci sarà un duello per il terzo posto.

Attraverso campollena è possibile seguire minuto per minuto le partite, con informazioni e statistiche aggiornate istantaneamente. Inoltre, DirecTV trasmette tutte le partite in diretta sullo schermo DSports e sulla sua piattaforma digitale DGO, mentre Telefé ha acquisito i diritti per trasmettere i duelli in open TV e possiede, come TyC Sports, tutti quelli in Argentina. La TV pubblica trasmette le partite dell’Albiceleste, dopo un accordo con Telefé.

Vinicius Junior, della Nazionale brasiliana, è il giocatore più prezioso della Copa América 2024José Breton – AP

Data 1

Data 2

Data 3

Data 1

Data 2

Data 3

Data 1

Data 2

Data 3

Data 1

Data 2

Data 3

Finale

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Attivisti animalisti protestano a Pamplona alla vigilia di San Fermín contro la “crudeltà medievale” della corrida