Amed Rosario esce dal gioco dopo aver ricevuto un pallone in testa

Amed Rosario esce dal gioco dopo aver ricevuto un pallone in testa
Amed Rosario esce dal gioco dopo aver ricevuto un pallone in testa

Battendo nel primo inning della partita di sabato contro i Pirates al PNC Park, Amed Rosario di Rays è stato colpito alla testa da una palla veloce da 99,6 mph lanciata dal titolare Jared Jones.

Rosario ha mostrato immediatamente segni di dolore, tenendosi una mano sull’occhio sinistro e poi sulla bocca, ma alla fine è uscito dal campo dopo essere stato valutato dal capo allenatore Joe Benge. La prima diagnosi per Rosario fu di lacerazioni facciali, senza fratture evidenti.

La palla sembrò colpire la protezione per le orecchie del casco di Rosario, facendo un forte schiocco mentre Rosario si allontanava immediatamente dal piatto e si sedeva fuori dal box di battuta. L’esterno centrale e anche lui della Repubblica Dominicana, Jose Sirí, che era nel cerchio di attesa, è corso in direzione di Rosario e ha subito segnalato alla panchina chiedendo aiuto.

Rosario è stato sostituito dal pinch-runner Richie Palacios, che è rimasto in gioco per giocare in seconda base, mentre il panamense José Caballero è stato spostato dalla seconda base per prendere il posto di Rosario in terza base.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tennis a Wimbledon: Sinner, numero 1 del mondo, eliminato da Medvedev ai quarti
NEXT Carlos Alcaraz rinasce a Wimbledon: era vicino a perdere