Assicurano quale sia la posizione di Muniain riguardo alla possibilità di giocare nel River: “Tutto il possibile”

In queste settimane, costantemente, il nome che ha provocato un enorme delirio nei fan Fiume era Iker Muniain. Senza immaginarlo, la bomba su un possibile arrivo è esplosa e le voci hanno cominciato a crescere di giorno in giorno. E l’illusione cresce. Ora assicurano quale sia la posizione del giocatore rispetto alla possibilità di arrivare: “Tutto il possibile”

La verità è che Muniain cominciò a risuonare fortemente nel River. Lo storico giocatore del Club Atletico di Bilbao Ha messo fine alla sua carriera nel cast spagnolo dopo più di 15 anni. E con la fine della stagione è già cominciata la ricerca di una nuova meta. Con questo panorama, Núñez cominciò ad osservare il suo passaggio.

Come è già noto, da questa parte dell’oceano, un rafforzamento di metà anno dovrebbe puntare decisamente al secondo semestre. Si presenta quindi l’occasione pensando che il River possa avanzare alle fasi successive del Coppa Libertadores. L’intenso e complicato heads-up che verrà definito. A questo proposito, c’erano molte versioni su Muniain.

Sia i media spagnoli che quelli argentini presumevano che in questi giorni ci fossero contatti tra l’ambiente di Muniain e quello del Fiume. E questa è l’intenzione della leadership che comanda Jorge Brito era quello di consultare le condizioni sui loro servizi. Ma non è stato ancora fatto alcun progresso in questo senso e le affermazioni continuano con le voci al riguardo.

E giorni fa è emerso che Muniain «chiedeva uno stipendio molto alto». Tuttavia, questo sabato la bomba ha sorpreso tutti. “Che Muniain voglia raccogliere molti soldi è totalmente falso. L’ambiente del giocatore sta facendo tutto il possibile affinché ciò accada.“, ha spiegato @JoseQCarp. Adesso bisognerà vedere davvero come procede il dialogo tra le parti coinvolte e se potrà avvenire oppure no…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV sfodera la sua tirannia al Tour con un poker storico
NEXT Enric Mas: “Molto felice di finire il Tour così”