GP di Gran Bretagna 2024: il boss Aston Martin: “Siamo sulla strada giusta”

Mike Krack ha parlato prima dell’inizio del Gran Premio di Gran Bretagna. La squadra dell’Aston Martin gioca in casa, anche se la sfida di questo fine settimana non sarà affatto facile. Nonostante ciò, il capo della squadra di Fernando Alonso è ottimista di fronte alla difficile situazione.

Non sono l’unica squadra che correrà questo fine settimana con l’etichetta locale, ma sono più locali di chiunque altro su questo circuito. Questo perché a pochi metri da dove si disputerà il Gran Premio c’è la fabbrica della squadra di Lawrence Stroll.

Alonso al Red Bull Ring

Una fabbrica dove si continua a lavorare per riportare l’Aston Martin in lotta con i team al vertice. “Operativamente abbiamo fatto molto bene in questa stagione. Siamo sulla strada giusta”ha affermato il lussemburghese.

Continuano le difficoltà a Silverstone

Questa gara è l’ultima del ‘triplete’ europeo formato da Barcellona, ​​Austria e Gran Bretagna che tanto sta costando all’Aston Martin. Sia a Barcellona che a Spielberg, Fernando Alonso e Lance Stroll sono rimasti fuori dalla zona punti. In quest’ultimo circuito del trio, il team britannico cercherà di migliorarsi e di grattare qualche punto, anche se non sarà un compito facile.

Mike Krack sa che il Gran Premio di questo fine settimana sarà simile ai due precedenti, ma non perde comunque la speranza. “Silverstone rappresenterà un’altra sfida per il team, con le sue curve lunghe e ad alta velocità è improbabile che i punti di forza dell’AMR24 vengano messi alla prova.”ha confessato il capo della squadra britannica.

Mike Krack nel paddock

Anche se le caratteristiche di questo circuito non favoriscono la vettura di Alonso e Stroll, il team leader avverte che dovranno farsi trovare pronti a qualunque cosa possa accadere. “Dobbiamo essere pronti a capitalizzare, gli ultimi giri del Gran Premio d’Austria ci ricordano che tutto può succedere”ha assicurato il lussemburghese, ricordando quanto accaduto il fine settimana precedente con la vittoria di George Russell dopo la guerra tra Lando Norris e Max Verstappen.

Il punto di forza di questo circuito sarà il calore della gente che supporterà Alonso e Stroll. “L’atmosfera creata dal pubblico di casa durante tutto il fine settimana è la migliore dell’anno”, ha dichiarato il patron dell’Aston Martin. Cercheranno così di restituire il sostegno con un buon risultato in casa ed entrare in zona punti.

Mike Krack con Fernando Alonso

Mike Krack risponde ad Alonso

Dopo gli scarsi risultati della squadra britannica, Alonso è dispiaciuto perché i miglioramenti apportati non si notano. “Abbiamo apportato alcune modifiche all’assetto della vettura e abbiamo visto che neanche lei cambia. Non è un problema di configurazione, è un problema della macchina.“, ha dichiarato l’asturiano lo scorso fine settimana.

Considerato questo richiamo all’attenzione dell’asturiano nei confronti della sua squadra, Mike Krack ha dato ragione al pilota. “Quando apporti miglioramenti alla macchina, dici anche ai piloti cosa ti aspetti da loro. Se poi non offri la prestazione promessa, ovviamente non saranno contenti. E penso che Fernando si riferisse proprio a questo, non potrei essere più d’accordo con lui.“, ha commentato il capo del team Aston Martin.

Nonostante gli ultimi risultati, il team leader ha sottolineato l’importanza e quanto speciale sia per loro questo Gran Premio. Quelli dell’Aston Martin cercheranno di accontentare la propria squadra con un buon risultato nella gara di casa.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Iker Bravo, al Udinese – AS.com
NEXT Attenersi al Betis di Luis Rioja