Il Barça rinnova una delle sue ‘perle’, figlia di una leggenda del Barça

Il Barça rinnova una delle sue ‘perle’, figlia di una leggenda del Barça
Il Barça rinnova una delle sue ‘perle’, figlia di una leggenda del Barça

Lui L’FC Barcelona ha annunciato questa mattina un accordo per rinnovare il contratto di Ian Barrufet fino a giugno 2027.

Inoltre la squadra del Barça ha segnalato anche l’esterno sinistro Giocherà la stagione 2024/25 in prestito ai tedeschi del Melsungenquinto classificato nell’ultima edizione del Bundesliga e con un posto garantito nel Lega Europea EHF per il prossimo corso.

Ian Puffo, che ha appena completato 20 anni, ha completato tutta la sua formazione al Barça. arrivato a categorie inferiori nel 2016per approdare all’Infantil B, il catalano ha salito tutti i gradini per firmare ora come giocatore della prima squadra.

L’esterno sinistro ha dimostrato il suo segnando efficienza sia al Barça Atlètic che nelle partite giocate con la prima squadra. Inoltre, il loro L’altezza di 1,98 m lo rende un ottimo strumento difensivocapace di occupare tutte le posizioni nella retroguardia.

Barrufet ha esordito con la prima squadra del Barça il 18 marzo 2023, in una partita della Coppa Asobal contro il Cuenca. Da allora, eil figlio del leggendario esportatore David Barrufet Ha giocato 20 partite nella Asobal League (49 gol) e due nella EHF Champions League (2 gol).

Il prossimo passo nella progressione dell’esterno sarà l’MT Melsungen, dove giocherà in prestito la prossima stagione. La squadra tedesca, diretto da Roberto Garcia Parrondoè stata la rivelazione dell’ultima stagione in Bundesliga, attualmente considerata il miglior campionato del mondo.

Nelle dichiarazioni ai media ufficiali del club del Barça, Barrufet ha dichiarato che: “Firmare con il Barça è un sogno che ho sempre avuto” ed è molto soddisfatto di questa nuova pietra miliare nella sua carriera: “Sono molto contento del rinnovo. Per me è sempre stato un sogno poter giocare nel Barça. In questi due anni che ho giocato con la prima squadra e con la squadra riserve mi sono divertito ogni partita come un piccolo bambino”ha spiegato.

L’esterno descrive il trasferimento a Melsungen come “una grande opportunità”.

“Il Melsungen è una grande squadra e questa è una grande opportunità per me. Posso cogliere l’occasione per imparare molto e poter così tornare come giocatore migliore”analizzare.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un muro chiamato Alberto Díaz
NEXT La base di Casademont Saragozza Mariona Ortiz, convocata con la Spagna per le Olimpiadi di Parigi