André Drege muore in mezzo al palco

NNuova tragedia nel ciclismo professionistico. Nel corso della quarta tappa del Giro d’Austria, il ciclista norvegese della squadra UCI Continental André Drege è morto mentre era immerso in una discesa.

Il corridore della squadra norvegese stava scendendo Passo Glossglocknerun tratto asfaltato nel cuore delle Alpi lungo 21,2 km, con un dislivello di 1783 metri e una pendenza media dell’8,3%, quando perso il controllo della tua bicicletta.

Il 25enne ciclista nordico è stato uno dei corridori di punta della sua squadra e infatti l’anno prossimo potrebbe fare il salto in circuito Giro del mondo UCI per mano di Squadra Jayco AlUla dopo aver ottenuto finora sette vittorie di tappa quest’anno.

È la prima morte di un ciclista da quando Gino Mader morì l’anno scorso, poche settimane prima della partenza del Tour de France, nel Tour de Suisse, che mette in luce la Pericolo cosa serve per salire su una bicicletta a livello professionale.

Messaggio in ricordo di Gino Mader

Purtroppo si unisce il ciclista norvegese Mäder, Casartelli e Weylant tra gli altri in una lunga lista di ciclisti morti in concorrenza completa.

Ganna sale sul palco

In una giornata colorata di lutto dopo la morte di Drege, è toccato all’italiano di INEOS Filippo Ganna che è stato il vincitore di questa quarta giornata di gare, a pari merito con il connazionale Diego Ulissi, attuale leader dell’evento, che ha ampliato il vantaggio sul suo concorrente grazie ai secondi bonus ottenuti al traguardo.

Il palco, che era sul punto di essere sospeso a causa della morte di Drege, finalmente avrebbe potuto essere finito. Domani il Giro d’Austria chiuderà il sipario con una tappa di 143 km.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Spagna – Inghilterra | Nuova sconfitta confermata per la Spagna nella finale di Eurocup
NEXT L’influencer Santi Maratea ha lanciato l’idea di aiutare l’hacker di Mendoza che ha creato il Fútbol Libre