Hanno attraversato Mazatlán! Il Cruz Azul ha vinto al suo debutto nel torneo con un gol al 94′

Era un eroe del tutto inaspettato. Con solo otto partite e meno di 100 minuti di gioco in Prima Divisione, Bryan Gamboa è uscito dalla panchina dei sostituti, veniva trasportato il celeste peso offensivo e ha dato la vittoria a Cruz Azul. Il 22enne ha ricevuto un assist dal rinforzo Andrés Montaño e con una spazzata ha infilato la palla in rete, sufficiente per l’1-0 su Mazatlán nell’esordio sul cemento in questa Apertura 2024.

Potrebbe interessarti: questo è stato il ritorno di Santiago Giménez allo Stadio Azul (VIDEO)

Con un’atmosfera diversa nella Colonia Nochebuena per la presenza di Santiago Giménez, le possibili sconfitte di due titolari come Uriel Antuna e Rodrigo Huescas e con un solo rinforzo in rosa con Andrés Montaño In panchina La Maquina ha iniziato il torneo.

Vedi altro

Essendo i padroni di casa, gli azzurri non ci hanno messo molto a prendere il controllo della partita e nei primi 10 minuti hanno messo alla prova Hugo González. Il veterano portiere messicano ha risposto con un paio di parate importanti che hanno impedito che la palla finisse in rete. Uno di questi è stato un tiro di Ignacio Rivero, ma anche Antuna ci ha provato senza molto successo con un tiro direttamente al portiere.

Mazatlán non ha permesso alla squadra di Martín Anselmi di sentirsi a proprio agio

A poco a poco la squadra del cemento ha rallentato, forse perché ha visto che il rivale offriva poca resistenza. Mazatlán non ha fatto nulla di importante e ha mancato di chiarezza in tutte le sue linee. La squadra di Víctor Manuel Vucetich ha solo provato a resistere ai continui attacchi del suo rivale, ma non ne aveva idea superare il centrocampo. Giocatori come Gustavo del Prete e Luis Amarilla sono passati inosservati e molto lontani dalla palla.

Vedi altro

Il difensore Willer Ditta ci ha provato ancora con un tiro da lontano che però non ha preoccupato abbastanza la retroguardia arancione, i segnali di pericolo cemento sono rimasti latenti per gran parte del tempoma senza successo verso la rete.

La partita inizia proprio alla fine del primo tempo, con la pressione dei padroni di casa al massimo. Anche i cementieri riescono ad aprire le marcature nella prima giocata, ma un colpo di testa di Ángel Sepúlveda viene fermato di González con sapiente intervento.

Per un attimo la visita si è svegliata e ha addirittura generato l’evento più importante dell’intera partita. Il paraguaiano Luis Amarilla non si è arreso nel tentativo di generare qualche pericolo e uno dei suoi tiri ha colpito la traversa. Ci è riuscito anche Alan Torres, ma il suo tiro è andato oltre.

Una Rossa ha complicato tutto per il Cruz Azul

Tutto è diventato complicato per The Machine. Martín Anselmi ha apportato modifiche, ma queste hanno fatto ben poco per aiutarlo. Anche Candido durò solo otto minuti per la sua espulsione per un fallo con forza eccessiva su Bryan Colula.

Abbiamo già un canale WhatsApp! Seguici, attiva la campanella e ricevi notizie sportive

Vedi altro

Il tempo ha continuato il suo corso, Hugo González non era necessario, la squadra del cemento non aveva una grande presenza in area, ma doveva arrivare un giovane giocatore delle giovanili per regalare al Cruz Azul la vittoria quando nessuno se lo aspettava. Bryan Gamboa è entrato, ha lottato e nell’ultima giocata ha spazzato via l’area per debuttare nel circuito più alto e godere della gioia di aver donato la vittoria ai celesti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La strana clausola di Dani Olmo che complica il suo acquisto per squadre come il Barcellona
NEXT Il Deportivo ha firmato la sua adesione alla Coppa del Mondo nel novembre 2022