Charles Leclerc espone la brutta situazione che sta attraversando in Ferrari F1: “È un incubo”

Charles Leclerc espone la brutta situazione che sta attraversando in Ferrari F1: “È un incubo”
Charles Leclerc espone la brutta situazione che sta attraversando in Ferrari F1: “È un incubo”

Le ultime gare non sono state un piatto di buon gusto per le Ferrari, soprattutto per le caratteristiche dei layout, che fanno emergere alcuni punti deboli della SF-24, come le curve veloci, sommati alla scarsa influenza che hanno avuto . le nuove implementazioni che il team ha portato.

Una giornata da dimenticare

È lontana la vittoria del monegasco nel GP di Monaco, dove ha potuto ottenere il suo primo successo stagionale con una Ferrari che dava segnali di successo e si candidava a lottare contro la Red Bull. Niente di più lontano dalla realtà, con una McLaren e una Mercedes al top e senza grandi aspettative per i circuiti futuri.

Oltre a questa brutta situazione che è andata peggiorando con il passare delle gare, nel caso particolare di Leclerc, sUno stop anticipato per montare gomme intermedie ha segnato il suo futuro nella gara di Silverstonerimanendo molto indietro rispetto alla sua posizione originaria.

Peter Fox – Formula 1//Immagini Getty

È un incubo che dura almeno 3 o 4 gare e dobbiamo uscirne il prima possibile. Oggi abbiamo fatto una buona partenza, ma al 20esimo giro avevo la sensazione che stesse iniziando a piovere molto alla curva 15”, ha detto il pilota della Ferrari.

“I ragazzi al muro mi hanno detto che al giro successivo avrebbe iniziato a piovere molto, quindi ho detto che la strategia sarebbe stata un po’ aggressiva ma che l’avremmo fatta. Sfortunatamente, otto giri dopo è arrivata la pioggia, abbastanza da distruggere le gomme e costringerci a fare un altro pit-stop.“, Lui continuò.

“Niente è andato bene. Con le informazioni in mio possesso il movimento mi è sembrato aggressivo, ma non scorretto, ma in effetti siamo stati una delle poche macchine che si sono fermate e abbiamo rovinato la gara, quindi dobbiamo analizzarlo e vedrò se, con le informazioni che avevo. Se l’avessi avuto avrei potuto prendere una decisione migliore”, ha concluso Charles Leclerc.

Così il pilota della Ferrari ha concluso al 14° posto dopo una gara da dimenticare e una situazione che non è migliorata, anche se spera che in Ungheria possa essere diverso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Huescas saluta Cruz Azul prima di saltare in Europa
NEXT Come stanno andando i quarti di finale? – La finanziaria