L’ultimo giorno di Roberto: le chiavi della sua partenza

L’ultimo giorno di Roberto: le chiavi della sua partenza
L’ultimo giorno di Roberto: le chiavi della sua partenza
Roberto Fernández, avvilito, durante la partita contro l’Atlético Sanluqueño a La Rosaleda // Foto: Javier Díaz

Roberto Fernández Non continuerà al Málaga CF. Il tuo futuro è dentro Sporting di Braga. La firma indica che lo sarà ufficiale È stesso lunedì. Il giocatore di Ponte Genilche si sta godendo le vacanze con la famiglia, diventerà di proprietà del club portoghese per il pagamento di quasi 2 milioni di euro la cifra varia a seconda di come si vuole tener conto dell’Iva. A questa cifra fissa dovremmo aggiungere il variabili. Questi raggiungerebbero il 3 milioni di euro. Alcuni bonus in cui il giochi giocati con il Braga o giocare in competizioni europee, tra gli altri. Inoltre, come detto Radio MARCA MalagaLui CF di Malaga viene salvato a 10% di una futura vendita del forward. Pertanto, approfondiamo L’ultimo giorno di Roberto: le chiavi della sua partenza.

La volontà del giocatore: Crescere in una grande lega europea

Roberto vuole andare a Portogallo. La considera una Lega europea in cui continuare a crescere. Crede che lì potrà continuare a segnare gol in una delle principali squadre del campionato portoghese come Sporting di Braga. Avrà l’opportunità di giocare nelle competizioni europee, qualcosa che considera un grande passo nella sua carriera dopo aver lasciato il calcio professionistico quest’anno. È anche consapevole che Sporting di Braga È una buona vetrina dove piacciono i giocatori Abel Ruiz, Rodrigo Zalazar, Ricardo Horta lo Vitina Sono stati molto apprezzati. Anche, nel caso di quest’ultimo, essere qualcuno di importante in uno dei colossi d’Europa come il Il PSG. Inoltre, firmerà per cinque stagioni con la squadra portoghese. Un contratto potente e a lungo termine.

Trattativa: il Málaga ha spinto per sistemare le variabili

Lui Sporting di Bragainizialmente, offerto per Roberto un importo fisso di 1.5 milioni e altro milioni e mezzo in variabili. Per lui CF di Malaga Quella cifra era troppo bassa, come lui stesso ha reso pubblico. Lorena Juarros in una conferenza stampa. Infine, il CF di Malaga ha ottenuto che la parte corrispondente al variabili avere una linea fissa. Mezzo milione di quelle variabili è permanente. Il set lo avrà Martiri al 100%. E l’importo fisso è andato da 1,5 al 1,8 milioni. La squadra biancoblu sa che è stata quella la parte debole di questa trattativa. Ottenere più soldi era molto più difficile. Il giocatore e i suoi dintorni volevano andarsene. Il contratto di Roberto In Malaga finisce dentro 2025. E il CF di Malagapur essendo una squadra di Seconda divisione, quando si negozia per un club rivale, si tratta di un club che è stato recentemente promosso al calcio professionistico. Lui Sporting di Bragapur avendo acconsentito alle rivendicazioni finali del CF di Malagaha approfittato della situazione in cui si trova la squadra di Pellicer.

Il ‘no’ all’Atlético Madrid

Lui Atletico Madrid è stato l’altro grande club interessato ai servizi del capocannoniere della CF di Malaga. I colchoneros erano chiari Roberto in una cosa. Non avrei giocato in prima squadra agli ordini di Simeone. Se fosse rimasto nel club rojiblanco avrebbe dovuto far parte della filiale di Fernando Torres chi milita dentro Primo RFEF. Dopo l’anno che ha fatto Roberto marcatura 20 gol Nella categoria bronzo, il Primo RFEF Non faceva parte dei piani Roberto. L’altra opzione presa in considerazione dal club della capitale Spagna Era un prestito a un club Seconda divisione. Ma Atletico Madrid non ha garantito il trasferimento a Malaga. In effetti, il club preferito da Gil Marín e soci per quel trasferimento fu Saragozza reale. I maños e i colchoneros hanno soci identici nella loro proprietà rappresentati dal loro maggiore azionista. Pablo Jiménez de Pargamano destra di Gil Marin.

Roberto Ha rifiutato categoricamente questa opzione. Se quello di Ponte Genil avrebbe continuato a entrare Seconda divisione, Sarebbe stato solo a Malaga. Non volevo essere un rivale CF di Malaga. Ma, come abbiamo accennato in precedenza, il giocatore Non avevo intenzione di giocare nella categoria argento questa stagione.

La buona notizia: l’impatto dell’operazione sul limite salariale

Il perduto di Roberto È difficile. Sia lui che Alfonso Herrero sono stati i due pilastri capitali su cui è sorta l’ascesa dell’ CF di Malaga. Ma nel calcio e nella vita bisogna sempre guardare avanti. Questo è ciò a cui già pensano le persone negli uffici di Il Giardino delle Rose. L’operazione di firma Roberto Fernández per lui Sporting di Braga provoca un aumento del Limite salariale del CF di Malaga contro LaLiga che giro il milione di euro. Il club conosce l’importanza che questa operazione venga chiusa in tempi brevi, per potersi presentare al mercato con un’ambizione maggiore di quella mostrata nei primi giorni di questo mese di luglio. Ricordiamo che il club di Malaga è partito da circa iniziali 5,4 milioni dentro limite salariale e la sua intenzione è raggiungere, nello scenario più positivo, il 7,5 milioni di euro.

La verità è che Roberto diventerà passato del Málaga CF a partire da questo lunedì. Il capocannoniere della 20 gol In Primo RFEF. Cinque di loro nel spareggio prima di lui Fortuna celtica e Nastico di Tarragona. Il giocatore di Ponte Genil diventerà questo lunedì, se tutto continuerà il corso degli ultimi giorni, in nuovo giocatore dello Sporting de Braga. Questo è il riassunto delle chiavi della partenza di Roberto Fernández dal Málaga CF.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Germania ha analizzato i suoi avversari agli Europei con l’intelligenza artificiale
NEXT Emma Navarro batte Coco Gauff e accede ai quarti di finale di Wimbledon