Denver aggiunge Vlatko Cancar per il minimo

I Denver Nuggets hanno messo fine all’incertezza sulla situazione di Vlatko Cancar. Secondo Michael Scotto, giornalista di Campanellail giocatore sloveno ha firmato un contratto a salario minimo con la franchigia del Colorado, garantendogli continuità dopo alcune settimane in cui non era del tutto chiaro cosa sarebbe successo al suo futuro.

I Nuggets avevano un’opzione di squadra su Cancar per la stagione 24-25 del valore di 2,3 milioni di dollari, un’opzione che decisero di non esercitare per rendere l’attaccante un free agent. Tuttavia, non appena è stata annunciata questa decisione, gli è stato anche assicurato che c’era la possibilità che firmasse un nuovo accordo per uno stipendio più basso, cosa che, non senza un’attesa che cominciava a sollevare dubbi, si è concretizzata. Vlatko guadagnerà quindi un ingaggio di circa 2,1 milioni, alleggerendo leggermente le spese della squadra.

Cancar ha appena saltato l’intera stagione 23-24 a causa di un infortunio, ma è riuscito a tornare in campo come membro della squadra slovena nella preolimpica. Tuttavia, il suo lungo periodo di inattività gli ha messo a dura prova e gli ha fatto firmare una partecipazione abbastanza discreta, visto che ha concluso con soli 4,7 punti e 2,7 rimbalzi dopo aver tirato con una pessima precisione di tiro del 15,7%.

Più NBA

Kevin Durant parte per gli Warriors

Lo sloveno ha avuto più successo nella sua ultima stagione nella NBA, nella quale è stato un buon complemento alla seconda unità di Denver e ha concluso la stagione con 5 punti e 2,1 rimbalzi a partita, tirando con una precisione del 37,4% nelle triple. Vedremo se, con tutta l’estate a disposizione per ritrovare la forma migliore, riuscirà a tornare a diventare un uomo fisso nella rotazione di Mike Brown e a giustificare la decisione di riportarlo indietro.

(Foto di copertina: Jamie Schwaberow/Getty Images)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Murkel Dellien vince il suo primo titolo Challenger
NEXT Alimerka Oviedo Baloncesto deve completare il gioco interno per chiudere la rosa per competere nella Primera FEB