“Mi sentirei a disagio se mia figlia uscisse la sera in Germania, preferisco la Spagna”

Tloro Kroos ha giocato il suo ultima partita da calciatore professionista venerdì scorso, nella partita che ho affrontato Spagna e Germania nei quarti di finale dell’Euro Cup e che si è conclusa con la vittoria spagnola per 2-1, con un gol di Mikel Merino al 119′. Ore dopo aver appeso le scarpe al chiodo, Kroos ha pubblicato una lettera d’addio sui suoi social network.

Il centrocampista tedesco in pensione, ha parlato di questioni politiche e migratorie in un’intervista con il podcast ZDF prima della partita dei quarti di finale. Kroos ha sollevato la controversia con una risposta in cui confrontava il sicurezza che c’è in Germania e in Spagna, dove non lasciò il suo paese in un buon posto.

Toni Kroos ha lasciato intendere che la sua intenzione è restare e vivere in Spagna una volta ritirato dal calcio. Dobbiamo ricordare che il tedesco è arrivato nel nostro paese 10 anni fa. L’estate di 2014 lasciò il suo paese e Bayern Monaco e si diresse verso Real Madride da allora risiede nella capitale della Spagna.

L’ex calciatore ha chiarito che la Germania non è più lo stesso paese che ha lasciato dieci anni fa a causa del migrazione di massa, e di conseguenza sarebbe molto più tranquillo a far uscire la figlia la sera in Spagna che in una grande città tedesca. «La Germania non è più un paese come 10 anni fa», cominciò a dire.

Toni Kroos durante la partita dei quarti di finale contro la SpagnaEFE

«Se lo confronto adesso con la Spagna. Per esempio, Ho una figlia di 7 anni. Quando compirò 13, 14, 15 anni, e se qualcuno mi chiedesse: ‘Lasceresti uscire tua figlia alle 23 di sera in Spagna? quando ho 14 anni o in una grande città tedesca?’ In questo momento propenderei più per la Spagna“Kroos ha detto nel podcast.

Il tedesco ha voluto parlare del buon ruolo svolto dal migrazione in Germania, anche se riconosce che nel suo Paese “è stato fuori controllo». «Si vede che questo Paese accoglie le persone a braccia aperte. Lo hanno dimostrato i Mondiali del 2006 e adesso anche gli Europei del 2024. Penso che sia sensazionale e meraviglioso”, ha detto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I possibili movimenti del Real Saragozza, protagonista nella prima giornata di precampionato
NEXT “Siamo nella posizione di ingaggiare Nico Williams”