Ecco come Checo Pérez potrebbe essere escluso dal team Red Bull di Formula 1, nonostante abbia un contratto di due anni

La continuità di Checo Pérez nel team Red Bull è in dubbio a causa delle sue recenti prestazioni. (Reuters)

Dopo l’ultima esibizione di Sergio ‘Checo’ Pérez nel Gran Premio di Gran Bretagna dove non riuscì a rimontare dopo essere partito negli ultimi posti, le voci su un suo possibile addio alla squadra Corse Red Bull del Formula 1 Stanno diventando più forti anche se ha un contratto di due anni.

Dall’inizio del 2024 si specula su chi potrebbe essere il pilota giusto per sostituire il messicano, con nomi come Charles Leclerc, Carlos Sainz o Daniel Ricciardonella necessità di aiutare il pilota principale della squadra, Max Verstappen, e la squadra in generale.

Tuttavia, dopo che il 4 giugno è stato rivelato con cui avrebbe potuto trascorrere altri due anni Toro Rossosembra che sia il Jalisco che i suoi tifosi avrebbero potuto stare più tranquilli visto che questo gli avrebbe garantito almeno altre due stagioni.

Preoccupa la situazione del pilota messicano che potrebbe non finire l’anno con la sua squadra. (Sergio Perez)

Nonostante il suo rinnovo contrattuale sia stato festeggiato in Messico, l’arrivo al traguardo di Silverstone al 17° posto nel GP di Gran Bretagna e i vari problemi che la sua vettura ha presentato nel secondo trimestre dell’anno potrebbero mettere fuori gioco il pilota azteco miglior squadra al mondo.

Quanto sopra, perché Esiste una clausola legata alla prestazione del corridore in base alla quale questi ha il potere di terminare il proprio servizio se non raggiunge gli obiettivi imposti dalla propria squadra.soprattutto perché hanno perso diversi punti non piazzandosi nei primi 10 posti, il che, a sua volta, genera uno scenario negativo per loro per vincere nuovamente il campionato come squadra.

Quest’ultimo non era stato un problema per la RB, tuttavia negli ultimi tempi sia Checo che Max sono stati superati da piloti provenienti da La McLaren, Mercedes e anche del Ferrariuna situazione che ha iniziato a generare preoccupazione nella squadra perché è necessario che entrambe le loro figure aggiungano punti se vogliono essere incoronate nuovamente.

La squadra è preoccupata per la situazione che sta attraversando il messicano. (Reuters)

All’inizio della gara di Silverstone si è vista una rimonta da parte del messicano quando lui e la sua squadra hanno deciso di presentarsi con le gomme dure nonostante la minaccia di pioggia, questo gli ha permesso di risalire fino a quattro posizioni, passando dal 19° al 15° posto. posto in soli cinque giri. Anche se il piacere non è durato così a lungo perché dopo l’inizio della pioggia, così come l’ingresso ai box, gli hanno fatto perdere il ritmo e con esso la possibilità di raggiungere almeno la decima posizione.

Nelle ultime sei gare Max Verstappen è riuscito ad accumulare 119 puntiuna cifra esorbitante rispetto ai 15 punti che Checo ha ottenuto nello stesso arco di tempo, che tiene appesa ad un filo la sua continuità nel team Red Bull.

Secondo i dati del portale Motorsport.com, Il ceco Perez Sta attraversando uno dei momenti più complicati della sua carriera perché, nonostante il contratto, potrebbero togliergli quello fino al 2025 se non migliora, decisione che verrà definita nelle prossime settimane.

Il nativo di Jalisco non ha contribuito abbastanza alla squadra, quindi non è supportato dalla sua squadra. (EFE/EPA/FRANCK ROBICHON)

E non è detto che la clausola scatterebbe nel caso in cui Max superasse Sergio di oltre 100 punti, cosa già accaduta perché al momento l’olandese lo precede di 137 punti, che dovrà ridurre nel prossimo Gran Premio d’Ungheria. Prix ​​domenica 21 luglio alle 7:00 (ora di Città del Messico) se vuoi continuare il tuo sogno in Formula 1.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Foden voleva fare quello di Lamine… ma non è andata a finire come quella di Yamal
NEXT Copa America 2024 | La Colombia avanza alla finale della Copa América con James nella sua forma migliore; rissa tra giocatori uruguaiani e tifosi colombiani