due uomini hanno confessato di aver ucciso la donna per soldi per comprare droga

08/07/2024

L’omicidio di Paola Salcedo, avvenuto il 29 giugno davanti al figlio Luka di quattro anni, che stava accompagnando a uno spettacolo del circo Bardum, sull’autostrada Río Hondo, Huixquilucan, a San Cristóbal Texcalucan, Messico, è stato un caso crimine controverso con diverse ipotesi in cui è coinvolto anche suo fratello Carlos Salcedo, calciatore del Cruz Azul, secondo la versione di sua madre María Isabel Hernández Navarro.

Potrebbe interessarti: Cosa si sa sull’omicidio di Paola Salcedo, ex compagna del portiere Nicolás Vikonis

E, per la madre – con la quale ha un rapporto conflittuale da qualche anno -, “il vero motivo “Carlos Salcedo vuole lasciare il Paese perché lui e la moglie Andrea Navarro sono gli autori intellettuali dell’omicidio di Paola”, assicurò la donna. Questo dopo che il calciatore aveva chiesto alla società di lasciare il club per “motivi personali”.

Sebbene questa versione dei fatti non sia stata confermata dalle autorità, sono stati fatti dei progressi su alcuni dettagli di questo omicidio che ha scioccato il Messico. Si conoscono infatti le immagini del camion e del luogo in cui si trovava al momento della morte.

Quelli coinvolti

Per l’omicidio di Paola Salcedo hanno catturato Miguel Ángel “N”, soprannominato “El Pecas”, e José Ivan “N”, che avrebbe estratto l’arma contro la celebre conduttrice davanti al figlio avuto dall’ex compagno, l’uruguaiano Nicola Vikonis.

Un giudice ha decretato la detenzione preventiva giustificata come misura precauzionale durante la prima udienza tenutasi nei tribunali di Tlalnepantla, dopo che la Procura Generale dello Stato del Messico ha presentato le relative prove.

Il 9 luglio ci sarà l’udienza per stabilire il collegamento dei due uomini con il delitto della donna. Nelle ultime ore, però, Gli uomini hanno confessato di essere responsabili del delitto.

Cosa è successo quella notte?

Alle 8:10 della notte del 29 giugno, Paola Salcedo è stata avvicinata da individui armati che le hanno sparato ripetutamente. Due dei proiettili hanno colpito il suo corpo e il resto ha colpito il suo camion suburbano. La donna è stata portata in Angeles Hospital, dove morì per gravi ferite.

L’arresto dei sospettati è stato effettuato dopo l’analisi delle telecamere di sicurezza della zona. “Le azioni sul campo ci hanno permesso di ottenere informazioni sul veicolo e sulla possibile identità delle persone coinvolte”, ha riferito la Procura Generale dello Stato del Messico.

Potrebbe interessarti: L’omicidio del sottotenente Aidita Ati scuote l’Ecuador; Ha subito abusi prima di morire nell’esercito

Quello che è successo? Secondo la versione degli uomini coinvolti, dopo aver consumato sostanze illecite durante il giorno, Decisero di uscire in cerca di soldi per pagarli e, in quel momento, trovarono parcheggiato il camion di Paola. Si avvicinarono alla ricerca di qualcosa di valore, ma lei si oppose.

“La vittima sarebbe stata privata della vita dopo aver rifiutato di farsi sequestrare i suoi effetti personali, prima di salire a bordo del suo veicolo, dopo aver assistito ad uno spettacolo circense in compagnia del figlio”, ha condiviso l’Ufficio del Procuratore Generale dello Stato del Messico.

Per ora, le autorità continuano le indagini in corso per raccogliere maggiori dettagli su questo crimine.

Continua a leggere: Hanno assassinato la sorella del calciatore messicano Carlos Salcedo, della squadra di prima divisione Cruz Azul

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Mossa inaspettata che chiude le porte a Richard Ríos in Europa
NEXT Conor McGregor è escluso dalla top ten dei migliori combattenti del 21° secolo