Un murale di Nico Williams sul muro del parco di Pamplona dove ha iniziato a giocare a calcio

L’“Origine” di Nico Williams nella pratica del calcio brilla già su un muro vicino a un parco a Pamplonala città in cui è nato, dove il calciatore dell’Athletic e della Roja ha calciato per la prima volta il pallone.

“È uno dei giocatori che si sta distinguendo negli Europei con la Nazionale e la sua storia è strettamente legata a Pamplona. Nico WilliamsAnche se molti credono che sia di Bilbao, in realtà è nato nella capitale navarrese. I suoi primi passi nel calcio, giocando con gli amici del quartiere di Buztintxuri (vicino alla via Ventura Rodríguez)sono stati forgiati lì. Questo disegno cerca di evidenziare la vera “Origine” del giocatore“, racconta lo street artist LKN, che firma il disegno, e che in numerose occasioni ha reso omaggio ai giocatori di saluteclub che Nico ha attraversato nelle categorie inferiori.

Un’altra prospettiva di “Origin”, con Nico Williams. LKN

Il murale si trova all’angolo di questo edificio, in via Ventura Rodríguez a Buztintxuri. D.N.

Ho scelto un muro a poco più di 50 metri dal parco dove giocava Nico. Simboleggiando i suoi inizi, Nico appare da ragazzino, senza maglietta e con le scarpe da calcio.. Nelle sue origini, nell’infanzia, L’importante era l’amore per il calcio e il semplice atto di giocare.. L’assenza di una maglia nell’immagine rappresenta questa idea, indipendentemente dal Club a cui appartiene attualmente”, spiega la LKN in un messaggio inviato ai media.

““Origin” vuole essere anche un omaggio a Nico Williams, al suo quartiere e ai suoi progressi fino a diventare una figura di spicco nel calcio internazionale. È un omaggio alla sua carriera e un modo per collegarlo alle sue radici, ispirando altre persone ad apprezzare la sua storia e il suo impegno”, conclude il fumettista.

Nico Williams, dopo le sue ottime prestazioni in Coppa degli Europei e nella stagione in cui l’Athletic ha vinto nuovamente la Coppa, è nel mirino dei grandi ‘transatlantici’ calcistici del continente. L’interesse del FC Barcelona o del Chelsea, tra gli altri, ad acquisire i suoi servizi la prossima stagione è stato sulle copertine dei media sportivi negli ultimi giorni.

Indipendentemente dal fatto che il Barça o qualsiasi altro club possa intraprendere o meno l’acquisto, la decisione rimarrà nelle mani di Nico. “Che cosa fantastica che tu sia mio fratello”, ha detto Iñaki Williams dopo che Nico è diventato il primo giocatore di Euro Cup dal 1980 – da quando sono disponibili le statistiche – contro la Georgia a segnare un gol, dare un assist e completare il 100% dei suoi passaggi (46 su 46) in una partita di chi era titolare.

Qui, a Pamplona, ​​è dove tutto ha avuto inizio. Ecco la sua “Origine”.

Origine, disegno di LKN di Nico Williams a Pamplona.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ferrero, orgoglioso di Alcaraz: “Un super dieci per Carlos”
NEXT Dani Mérida sconfigge Fognini e si proclama campione della Copa del Rey di tennis