Il consiglio di Button a Norris: “Non vorrai mostrare ai tuoi rivali che sei così giù”

Abbattuto e deluso: così Lando Norris chiude la carriera della Gran Bretagna. In certi momenti sembrava sicuramente un vincitore, e questo ha fatto sì che il terzo posto non gli bastasse. Ma Jenson Button, che ha rilasciato le interviste ai primi tre, gli ha chiesto di stare attento alle sue emozioni. “Non dovresti essere così giù”, ha avvertito a titolo di consiglio.

Il britannico, che ha vinto la sua prima gara in Formula 1 in questa stagione, sembrava abbattuto dopo il podio ottenuto a Silverstone. Era la sua gara di casa, sempre speciale, e in certi momenti si ritrovava con la vittoria in tasca. Ma l’ultima sosta, e una scelta sbagliata delle gomme, lo hanno condannato al terzo posto, dietro a Lewis Hamilton e Max Verstappen.

Norris era autocritico. Ha detto che odiava essere in quella posizione e si è preso la responsabilità di alcune delle decisioni sbagliate che aveva preso. La squadra è uscita rapidamente per confessare la propria parte di colpa. Ma Button, che è stato un pilota e sa per esperienza cosa vuol dire stare da quella parte, è stato chiaro. E ha espresso preoccupazione per lo stato emotivo del pilota della McLaren. Soprattutto in vista delle prossime gare.

“Lando deve stare un po’ attento alle sue emozioni,” ha detto in dichiarazioni a Sky Sports F1 riportate da Racing News 365. Crede infatti di essere sceso dopo Silverstone, e teme che “potrà uscire facilmente da il suo controllo.” “.

“Sappiamo quanto sia importante avere la testa al posto giusto. Ha così tanto talento che non voglio che sia troppo giù per non essere di nuovo lì nella prossima gara,” ha lamentato .

In effetti, è anche un modo per mostrare qualche debolezza ai rivali. Va bene esprimere ciò che senti, ma senza degradarti. Almeno questa è l’opinione di Button.

“Inoltre, non vuoi mostrare ai tuoi concorrenti che sei così giù. È una debolezza che non vuoi mostrare”, ha osservato.

“È bello che sia così aperto con le sue emozioni ed è fantastico per gli spettatori”, ha confessato. “Ma sto pensando al lato competitivo delle cose. Non dovrei essere così giù”, ha detto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tyson Pérez: “Ci divertiremo”
NEXT F1: Classifica piloti dopo il GP di Gran Bretagna