La sorprendente decisione di Sloukas sulle Olimpiadi: “Non sarebbe giusto…”

  • La formazione finale della Grecia riserva grandi sorprese
  • L’Australia rivaleggia con la Spagna ai Giochi Olimpici di basket
  • Questi saranno i gironi di basket di Parigi 2024
  • Foto di copertina: PictureAlliance / Icon Sport

Grecia non fallì davanti ai suoi e dovette ritornare al rifugio a torneo preolimpico per ottenere un biglietto per il Olimpiadi. Parigi 2024 sarà la sua seconda avventura olimpica del secolo dall’edizione del 2008 a Pechino. In quella squadra appariva come una delle sue stelle Vassilis Spanoulisattuale allenatore ellenico e che ha debuttato nella posizione quest’anno dopo la partenza di Dimitris Itoudis.

SLOUKAS NON ANDRÀ A PARIGI 2024: “SPANOULIS MI HA CHIESTO”

Le opzioni della Grecia a Parigi 2024 riguarderanno innanzitutto la permanenza nel girone morto della competizione Spagna, Canada e Australia come rivali. Nel 2008 i greci raggiunsero i quarti di finale, perdendo contro l’Argentina di Manu Ginobili e Luis Scola. Ora con Giannis Antetokounmpo Figura centrale e star mondiale, la Grecia è stata molto solida nel pre-olimpico, ma non potrà contare sul cervello della squadra, un playmaker il cui spirito competitivo l’ha portata a vincere la sua terza Eurolega in questa stagione.

Kostas Sloukasgiocatore del Panathinaikos, è entrato nella pre-lista dei 18 giocatori di Spanoulis in un mare di dubbi e con pochissime opzioni per entrare nella rosa finale a causa dei suoi problemi fisici. Il playmaker 34enne aspirava a giocare le sue prime Olimpiadi, ma per un esercizio di responsabilità ha deciso di non farlo.

Non sarebbe giusto. Adesso sono riposato, ho fatto diversi bagni mentre i miei compagni sudavano per realizzare qualcosa di importante per la Nazionale. Dovrei andare dopo che hanno attraversato tutti i problemi? Spanoulis mi ha chiesto se volevo discuterne. gliel’ho detto Non c’era alcuna possibilità di andare se non fossi riuscito a essere pronto per la preolimpica“Sloukas ha detto in un’intervista per SDNA.

L’UNICA OPZIONE DI SLOUKAS PER DEBUTARE IN UN JJOO, ALL’ETÀ DI 38 ANNI

Anche se abbiamo la possibilità di arrivare sani e salvi all’inizio dei Giochi Olimpici, Sloukas non ha voluto privare nessuno dei suoi compagni di squadra che ha lottato per riportare la Grecia al vertice, tra le dodici squadre partecipanti. La squadra greca ha proprio due nomi di spicco nella direzione del gioco, con Nick Calathes e quello nazionalizzato Thomas Cammina.

“Non l’ho mai vissuto. I Giochi sono un sogno. Giannis (Antetokounmpo) piangeva dopo la finale. Mi emoziono solo a pensarci. Giannis ha vinto tutto, è il più grande del mondo. Il prezzo è molto alto – ha aggiunto il play greco – La verità è che non potrò vivere una cosa del genere È qualcosa di molto triste per me“.

Essendo l’ultima partecipazione olimpica della Grecia nel 2008, Sloukas non ha debuttato con la squadra senior fino al 2011. Da allora si sono svolte le edizioni di Londra, Rio de Janeiro e Tokyo. La volta più vicina al passaggio di Sloukas alla Grecia è stata nella partita preolimpica del 2021, perdendo in finale contro la Repubblica ceca. L’ultimo e meno probabile tiro di Sloukas al debutto ai Giochi Olimpici. Essere a Los Angeles nel 2028, a 38 anni.

Circa l’autore


Immagine di Sergio Llebrés

Sergio Llebrés Orellana@lebres11Sergio Llebrés è un giornalista specializzato nel mondo dello sport di Valencia, Spagna. Dopo aver conseguito una laurea in Comunicazione audiovisiva e un Master in Contenuti e formati audiovisivi, Sergio si è dedicato a maturare esperienze in diversi ambiti della comunicazione per trasferirle nel campo dell’attualità e dell’analisi sportiva. Tra le sue tappe lavorative spiccano la permanenza presso Superdeporte, uno dei principali quotidiani spagnoli, e diversi progetti televisivi e cinematografici presso À Punt Media e Telecinco. La sua grande passione fin dalla culla è il basket, sport che ha praticato per tutta la vita e sul quale contribuisce attualmente sui portali digitali Nostresport e Solobasket.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Biniam Girmay continua a fare la storia del ciclismo africano e vince ancora nel Tour de France 2024!
NEXT Carlos Alcaraz – Ugo Humbert: programma e dove vedere in diretta la partita degli ottavi di finale di Wimbledon